background

Xiaomi Mi 10: l’azienda cinese annuncia il lancio

11 Febbraio 2020 in News

Xiaomi, l’azienda cinese arrivata alla ribalta per i suoi smartphone dalle specifiche da urlo a costi molto più bassi della media, ha annunciato ufficialmente Mi 10 (e Mi 10 Pro), il nuovo top di gamma che lancerà il 13 Febbraio in Cina, e il 23 Febbraio in tutto il mondo.


Dovremo aspettare quindi ancora un paio di giorni per avere le prime recensioni dalla Cina, dove lo smartphone verrà rilasciato soltanto online (per evitare di portare più persone nei centri commerciali durante la corrente epidemia del coronavirus). E verosimilmente, dovremo aspettare i primi di Marzo per testarlo di persona.

Ma le conferme arrivate con l’annuncio di oggi parlano di un telefono che Xiaomi lancia in diretta competizione a Samsung Galaxy S20, e ad un prezzo che dovrebbe essere parecchio inferiore.

Come sarà il nuovo Xiaomi Mi 10?

Dopo l’annuncio su Weibo e la conferma su Twitter, abbiamo alcune conferme sulle specifiche che avrà il nuovo dispositivo di Xiaomi.

Inanzi tutto sul processore, che sarà il nuovissimo Snapdragon 865 di Qualcomm. Senza perderci nei meandri delle statistiche sulle prestazioni, possiamo elencare due delle caratteristiche fondamentali: il supporto al 5G, e a fotocamere fino a 200 megapixels.

Sebbene non pare che Xiaomi voglia inserire il modem per il 5G nel Mi 10 e nel Mi 10 Pro, è probabile che stia lavorando per lanciare un modello che supporti la nuova velocità di navigazione, possibilmente entro la fine dell’anno.

xiaomi mi 10 e mi 10 pro

Per quanto riguarda le fotocamere, invece, sappiamo che Mi 10 Pro ne avrà 4 sul retro, con il sensore principale che arriverà fino a 108 MP. Il modello base, invece, avrà un sensore da 64 MP. Tuttavia, aspettiamo di vedere qualche fotografia scattata per esprimerci sulla qualità della fotocamera: l’hardware non è nulla senza il software. Ma l’hardware fotografico dei nuovi smartphone Xiaomi è davvero da urlo.

Infine, sembrano essere confermate anche le specifiche dello schermo, che sarà da 6.5 pollici OLED e curvo, con un refresh rate da 90 Hz (che sta diventando il nuovo standard per questo segmento del mercato).

Quanto costerà?

Non ci sono ancora dati ufficiali sui prezzi, ma pare che nel mercato cinese il Mi 10 Pro costerà 3799 yuan (498,96 €) per la variante con 12 GB di RAM e 128 GB di memoria (entrambe più che sufficienti su un telefono Android). Il Mi 10 normale costerà 3100 yuan (407,14 €).

Quando arriveranno in Italia (il 23 Febbraio ufficialmente, ma è più probabile trovarlo su Amazon a partire da Marzo), è probabile che i prezzi si alzeranno. L’attuale flagship di Xiaomi, il Mi 9 MT Pro costa ancora quasi 400 euro, quindi ci aspettiamo che Xiaomi aggiusti il prezzo del Mi 10 per evitare di farsi concorrenza da sola.

Ma se le capacità dell’hardware, sulla carta ottime, dovessero essere pareggiate dalle funzionalità software, ci potremmo trovare davanti a due dei migliori smartphone di fascia medio-alta degli ultimi anni.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Altri articoli recenti

Image
20 Febbraio 2020
Larry Tesler, inventore di taglia, copia e incolla, muore a 74 anni
Leggi
Image
20 Febbraio 2020
Apple MacBook Pro 16 // Recensione
Leggi
Image
19 Febbraio 2020
iPhone 9: Apple lancerebbe lo smartphone low-cost a Marzo
Leggi