background

Tutti gli annunci dall’evento Pixel 2019 di Google

15 Ottobre 2019 in News

L’evento per l’hardware di Google per il 2019 si è concluso da poco, ed ha lasciato il segno. Sono stati annunciati il Pixel 4 e il Pixel 4 XL (di cui sapevamo quasi tutto), le nuove Pixel Buds, Google Stadia, Nest WiFi e Nest Mini, ed il nuovo chromebook Pixelbook Go.

Google evento pixel 2019

Pixel 4 e Pixel 4XL

Dopo fin troppi spoiler, il film del Pixel 4 ha un finale nell’annuncio ufficiale.

Google ha iniziato a presentarlo dal chip radar di Soli, che abilita le gestures senza toccare il telefono e lo sblocco facciale in qualsiasi posizione.

Poi hanno mostrato gli schermi: entrambi gli smartphone avranno un display OLED con un refresh rate di 90 Hz (come quello eccezionale dell’OnePlus 7T), il che significa che scrollare fra le pagine di Instagram e giocare sullo smartphone è un’esperienza ancor più fluida.

Inoltre, Google ha mostrato il funzionamento di un app che trascrive le registrazioni audio, e può trovare suoni o parole nelle vostre registrazioni (il che è al tempo stesso fantastico e super allarmante).

La fotocamera, come già l’anno scorso, è il punto di forza dei Pixel. Arriva Live HDR Plus, che ti permette di vedere come sarà la fotografia in HDR anche prima di scattare. Inoltre ci saranno le opzioni per la doppia esposizione, che permetteranno di sistemare luminosità e ombre per trovare la foto migliore.

pixel 4

Inoltre, il machine learning nella fotocamera dei Pixel 4 è migliorato nel bilanciare i bianchi, il che vi permetterà ad esempio di fotografare una montagna innevata nella maniera più accurata possibile.

Infine, come avevamo anticipato, Google ha lavorato ancora su Night Sight, permettendo addirittura di fotografare le stelle. E come sempre, Google promette di migliorare il software della fotocamera con ulteriori aggiornamenti.

Gli smartphone si posso prenotare già da oggi, e verranno inviati dal 24 Ottobre. Il Pixel 4 costerà 759 € per la versione da 64 GB di memoria, 859 € per quella da 128 GB. Il Pixel 4 XL partirà da 899 € per i 64 GB, fino a 999 € per quella da 128 GB. Solo il Pixel 4 avrà anche la colorazione arancione, oltre al bianco e nero.

Vi linkiamo ad un video di The Verge per una rapida recensione hands-on.

Le Pixel Buds sono la risposta di Google alle AirPods

Google ha annunciato la seconda generazione delle Pixel Buds, cuffie true wireless che hanno l’accesso senza mani all’assistente Google, dicendo il classico “Ehy Google”. Supportano la connettività a distanza, Google dice fino alla lunghezza di un campo da football americano.

pixel buds

Ogni carica dura cinque ore, e con la custodia a ricarica wireless si può arrivare fino a 24 ore di riproduzione continua.

Le cuffie arriveranno nella primavera del 2020 per 179 €, prezzo che le colloca in diretta competizione con le Airpods 2 di Apple. Vedremo chi avrà la meglio.

Google annuncia Nest WiFi per la connessione mesh

Nest WiFi, rispetto al Google WiFi attualmente sul mercato, è una serie di ripetitori mesh per il WiFi di forma cilindrica e in più opzioni di colore. Ma soprattutto, avranno anche uno speaker, funzionando anche da smart speaker, oltre che da router mesh.

nest-wifi-colors

Sarà disponibile a partire dal 4 Novembre.

Google Nest Mini e il nuovo, più intelligente Home Mini

Il nuovo smart speaker di Google si chiama Nest Mini, e sembra maledettamente simile all’Home Mini. Il che è positivo, visto il successo avuto dal dispositivo. Ma Nest Mini ha qualche chicca in più.

Ora si può appendere al muro, ed ha un sensore che permettere di accendere le luci ‘smart’ quando gli passi la mano davanti (il che secondo me lo rende un interruttore della luce normale, ma meglio che niente). E poi costerà quanto l’Home Mini 59 € (ma ci aspettiamo di vederlo scontato su Amazon o nei volantini dei negozi di elettronica prima di Natale).

Nest-mini

Arriverà il 22 Ottobre.

Pixelbook GO è un super chromebook, ma ad un prezzo ragionevole

Il nuovo chromebook di Google si chiama Pixelbook GO. Come i suoi predecessori, ha specifiche tecniche ben superiori alla media dei chromebook, ed ad un occhio poco attento, potrebbe sembrare quasi un MacBook (ma ad un occhio davvero, davvero troppo poco attento).

Google-Pixelbook-Go

Avrà il fondo coperto di plastica morbida che dovrebbe impedire lo scivolamento. Arriverà in America e Canada per 649 $, non sappiamo ancora se l’anno prossimo arriverà anche in Italia (a Gennaio arriva in Inghilterra però, per chi è interessato).

Google Stadia confermato

Infine, Google ha confermato l’arrivo di Stadia il 19 Novembre. Si potrà giocare su ogni TV con una Chromecast, sul Pixelbook e su qualsiasi smartphone Pixel.

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Altri articoli recenti

Image
21 Novembre 2019
Amazon lancerà il suo servizio di cloud gaming nel 2020
Leggi
Image
20 Novembre 2019
Disney + in crash il giorno del lancio. I server non hanno retto
Leggi
Image
20 Novembre 2019
Your News Update: l’audio-giornale di Assistente Google
Leggi