Surface Book 2 // Recensione

background

Questa recensione arriva forse un po’ tardi, visto che rumors sempre più insistenti vogliono che Microsoft annuncerà il suo successore (insieme al Surface dual-screen) all’evento del 2 Ottobre. Ma Surface Book 2 rimane il miglior laptop per chi voglia fare editing grafico (ed in generale uno dei migliori laptop per chi non bada a spese).

(Se invece preferireste spendere di meno, e non vi serve tanta potenza grafica, date un’occhiata alla nostra selezione dei migliori laptop 2019).

Perché Surface Book 2 è il non plus ultra?

Microsoft non ha costruito questo laptop 2-in-1 con l’idea di renderlo accessibile a tutti. Quasi 3000 € (per la configurazione che abbiamo scelto) sono troppi soldi per la maggior parte degli acquirenti, riducendo il campo degli interessati ai soli addetti ai lavori e a chi ha deciso di non badare a spese. Ma tolto il prezzo, non ci sono compromessi: processore e scheda video simili li si può trovare solo in computer per il gaming che pesano il doppio, e non sono di sicuro un ibrido tablet-computer.

 

Se tutta la potenza grafica di una GPU da 6 GB di RAM non vi serve, vi consigliamo un Dell XPS 13 (o la versione senza scheda grafica dedicata dello stesso Surface Book 2). Ma se ve ne dovesse servire di più, l’unica alternativa valida al momento è di comprare un computer fisso.

Lo schermo

Il display PixelSense del Surface Book 2 ha una risoluzione di 3240 x 2160, quindi quasi in 4K. La ratio dello schermo è in 3:2, il che lo rende perfetto per scrivere e leggere. Lo schermo è luminoso, molto definito. La resa dei colori è ottima, e per chi fa grafica ed ha bisogno di riferimenti certi, calibrare lo schermo è semplice.

L’unica pecca potrebbe essere la velocità di risposta, che potrebbe essere troppo bassa per i gamers. Niente che possa infastidire chi non è un videogiocatore esperto.

Sotto al display trovate la cerniera per staccare e richiudere lo schermo del Surface Book 2. Se al momento esiste un miglior meccanismo per rimuovere e riattaccare lo schermo di un 2-in-1 alla tastiera, noi non ne siamo al corrente. Il meccanismo funziona in maniera semplice, e la presa è sicura. Lo schermo rimane stabile e fermo quando è attaccato alla tastiera, e quando lo si stacca diventa un tablet gigantesco ma di ottima fattura.

Surface book 2

(Immagine da theverge.com)

Velocità e potenza incredibili

Le opzioni per la scelta di CPU + RAM + SSD + GPU sono molte, specie per il modello da 13,5 pollici. Ma il modello da 15 è quello che consigliamo a chi vuole fare seriamente grafica, e l’uniche opzioni di personalizzazione si trovano nella grandezza della memoria in SSD.

Il processore è un Intel Core i7-8650U, che riesce a garantire prestazioni ottime, pur conservando una durata della batteria invidiabile. Ovviamente, quando il processore funziona insieme alla GPU Nvidia GeForce GTX 1060, con le sue 6 GB di RAM GDDR5, la batteria sparisce in un secondo. Ma questa è una situazione comune a tutti i laptop.

I 16 GB di RAM sono più che sufficienti, e non vi troverete mai nella situazione di desiderarne di più. L’unica cosa che rallenta il Surface Book 2 è l’opzione di risparmio energia di Windows, che tuttavia potete gestire tranquillamente dal meno opzioni.

Per quanto riguarda le opzioni della SSD, si va dalle 256 GB all’ 1 TB. La quantità di memoria la dovete decidere da soli, ma sappiate che la reattività dell’hard disk è ottima. Non vi capiterà mai di aspettare che un’app o un gioco si aprano.

Con la tastiera attaccata (è dove si trova la GPU), non avrete problemi a gestire qualsiasi tipo di lavoro grafico. Certo, un po’ di lag dovete aspettarvelo nel rendering in 3D, ma niente di allarmante (soprattutto considerando che è un 2-in-1 che pesa meno di 2 kg). I giochi, invece, non saranno tutti resi a 60 fps alle massime impostazioni, ma adattandovi dovreste riuscire a giocare decentemente (se volete qualcosa di più potente, date un’occhiata ai nostri consigli per il gaming).

Batteria ed emissioni

La batteria dovrebbe durarvi tranquillamente la giornata intera, se non stressate troppo la GPU. Quando invece staccate lo schermo per usarlo in modalità tablet, tenete presente che la durata della batteria cala sensibilmente, e non potrete usare solo lo schermo per più di tre o quattro ore.

In termini di emissioni e calore, si comporta meglio della stragrande maggioranza dei portatili in circolazione: le ventole di azionano solo facendo gaming intenso o facendo editing video. Se usate solo Photoshop, probabilmente non vi accorgerete nemmeno che ci sono delle ventole.

Tastiera, Trackpad e Surface Pen

La tastiera ha isola non ha una grandissima corsa. Tuttavia, il feedback tattile è ottimo, e scrivere sul Surface Book 2 è veramente un piacere (anche se la tastiera del Dell XPS 13 ci ha fatto innamorare). Il trackpad non è grande come quello del MacBook Pro, ma è bastevole e ci ha fatto un’ottima impressione.

Il tocco di classe è nella Surface Pen, il cui unico difetto è il fatto che sia venduta separatamente. Se però utilizzate uno stylus per scrivere sul tablet, non ce ne sono di migliori sul mercato. Sensibilissima, senza nessun lag, e potrete comodamente attaccarla magneticamente sia allo schermo che alla tastiera.

Porte

A sinistra troverete due USB-A 3.0 (purtroppo non Thunderbolt) e un lettore di schede di memoria grandi.

microsoft surface book 2 cerniera

Sul lato destro, invece troverete solo una USB-C e il Surface Connect.

porte lato destro

Il cavo jack, invece, si trova giustamente sullo schermo, in modo da poter usare le cuffie anche in modalità tablet. Sempre sullo schermo troverete anche le due fotocamere, i tasti per volume e accensione, insieme al sensore per il riconoscimento facciale, che vi permetterà di sbloccare il Surface Book 2 con Windows Hello.

Prezzo

Su Amazon il modello da 256 GB di SSD costa 2599 €, quello con 512 GB di SSD costa 2999 €, mentre quello da 1 TB costa 3499 €. Quindi i sono 400 € di differenza fra un modello e l’altro, che non sono pochi: la scelta sta a voi, in base alle esigenze.

Il modello da 13,5″ fa scendere di molto il prezzo, ma a fare la differenza c’è la scheda grafica. Il modello meno costoso viene solo 999 €, ma ha un processore i5-7300, 8 GB di RAM, 128 di SSD e la scheda integrata Intel HD 620, che non vi permetterà di fare grafica. Quello con l’i7, 16 GB di RAM e la scheda dedicata NVIDIA GTX 1050 costa 2399 €, ma la GPU è meno potente di quella del modello da 15 pollici.

Per come la vedo io, il modello base è ottimo per chi vuole il migliore 2-in-1 in circolazione, ma non ha pretese grafiche. Chi invece ha bisogno di fare grafica tutti i giorni deve prendere il 15 pollici.

I prezzi di Surface Book 2 sono abbastanza stabili, ma quando arriva una buona offerta su Amazon si arrivano a risparmiare anche diverse centinaia di euro su questi modelli. Se non volete perdervi quando è in offerta, o qualsiasi altra offerta su amazon.it, iscrivetevi al nostro canale Telegram.

Alternative

Il confronto con il Surface Book 2 da 15 pollici è poco, ma visto il prezzo piuttosto alto i rivali sono tutti di ottimo livello. Il MacBook Pro 15 è un ottimo computer, ed essendo più recente ha qualche vantaggio in termini di prestazioni (ma non in tutte le aree). Se invece volete restare nel mondo Windows, il Dell XPS 15 ha una scheda grafica leggermente meno performante, ma è splendido da guardare e leggerissimo.

Se invece cercate un alternativa al modello da 13,5″, e non vi interessa la potenza grafica, il Dell XPS 13 è il nostro laptop preferito, e ci sentiamo di consigliarvelo a occhi chiusi.

Per quanto riguarda le alternative nel mondo degli ibridi, la verità è che non ce ne sono altri che possano davvero fare grafica, né troverete altri 2-in-1 con una tastiera e una cerniera tanto sofisticate.

Scheda Tecnica

Processore:

Surface Book 2 da 13,5″ :

  • Processore Intel® Core™ i5-7300U dual-core di 7a generazione, frequenza turbo massima 3,5 GHz
  • Processore Intel® Core™ i5-8350U quad-core di 8a generazione, frequenza turbo massima 3,6 GHz
  • Processore Intel® Core™ i7-8650U quad-core di 8a generazione, frequenza turbo massima 4,2 GHz

Surface Book 2 da 15″:

  • Processore Intel® Core™ i7-8650U quad-core di 8a generazione, frequenza turbo massima 4,2 GHz

GPU:

Surface Book 2 con schermo PixelSense™ da 13.5″:

  • GPU integrata Intel® HD Graphics 620 (nel modello Intel® i5-7300U)
  • GPU integrata Intel® HD Graphics 620 (nel modello Intel® i5-8350U)
  • GPU discreta NVIDIA® GeForce® GTX 1050 con 2 GB di memoria grafica GDDR5 (nei modelli Intel® i7-8650U)

Surface Book 2 con schermo PixelSense™ da 15″

  • GPU discreta NVIDIA® GeForce® GTX 1060 con 6 GB di memoria grafica GDDR5

RAM:

Surface Book 2 da 13,5″

  • 8 GB o 16 GB RAM 1866 Mhz LPDDR3

Surface Book 2 da 15″

  • 16 GB RAM 1866 Mhz LPDDR3

Schermo:

Surface Book 2 con schermo PixelSense™ da 13.5″

  • Schermo: schermo PixelSense™ da 13,5″
  • Risoluzione: 3000 x 2000 (267 PPI)
  • Proporzioni: 3:2
  • Rapporto contrasto: 1600:1
  • Touchscreen: multitocco G5 a 10 punti

Surface Book 2 con schermo PixelSense™ da 15″

  • Schermo: schermo PixelSense™ da 15″
  • Risoluzione: 3240 x 2160 (260 PPI)
  • multitocco G5 a 10 punti
  • Proporzioni: 3:2
  • Rapporto contrasto: 1600:1


Porte:
2 porte USB tipo A, 1 porta USB tipo C, Connettore jack per cuffie da 3,5 mm, 2 porte Surface Connect, Lettore schede SDXC full size

Dimensioni:

Surface Book 2 da 13,5″: 312 mm x 232 mm x 13-23 mm

Surface Book 2 da 15″: 343 mm x 251 mm x 15-23 mm

Peso:

Surface Book 2 con schermo PixelSense™ da 13.5″

  • Intel® Core™ i5: 1,534 kg (3,38 lb), tastiera inclusa
  • Intel® Core™ i7: 1,642 kg (3,62 lb), tastiera inclusa

Surface Book 2 con schermo PixelSense™ da 15″

  • Intel® Core™ i7: 1,905 kg (4,20 lb), tastiera inclusa


Questo articolo contiene link di affiliazione


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Altri articoli recenti

Image
9 Settembre 2020
Google Maps torna su Apple Watch dopo tre anni dall’abbandono
Leggi
Image
21 Luglio 2020
Snapchat lancia le sue mini app
Leggi
Image
10 Luglio 2020
Spotify, e altre app iOS bloccate a causa di un problema di Facebook
Leggi