Spazio archiviazione iCloud esaurito? No problem.

background

Nella maggior parte dei casi, una volta comprato un iPhone o un iPad si pensa subito ad installare tutte le app che avevamo sul vecchio telefono, scattare migliaia di foto per far vedere agli amici che la nostra fotocamera è la migliore,  sincronizzare ogni genere di account possibile ed immaginabile che nel tempo abbiamo aperto.

Tutte queste operazioni hanno bisogno di spazio, però. Così la buona Apple ha deciso di dare ai suoi utenti la possibilità di andare oltre allo spazio disponibile sul proprio dispositivo, introducendo iCloud in modo gratuito. Con iCloud infatti possiamo archiviare Foto, Video, Documenti o informazioni relative alle app, senza doverci preoccupare di finire la memoria sul nostro dispositivo, ed i nostri problemi di spazio sono belli che dimenticati. Almeno temporaneamente.

Purtroppo, per tutti prima o poi arriva il fatidico giorno in cui su iPhone/iPad compare la notifica: Backup iPhone Fallito.

iphone-backup-failed-social-card

Queste due notifiche vogliono dire che lo Spazio di archiviazione iCloud è esaurito o quasi!

Facciamolo sparire!

Ora abbiamo due strade: Pagare oppure installare Google Foto.

Se siete degli integralisti e non volete avere tanti pensieri, o non volete installare altre app, per risolvere questo problema è possibile espandere il piano di archiviazione di iCloud pagando. La versione base del servizio (cioè quella gratuita) permette di avere uno spazio di archiviazione di 5 GB, ma è possibile espanderla:

Archiviazione foto iCloud:

  1. Andando su Impostazioni > [il tuo nome] > iCloud > Gestisci spazio o Archiviazione iCloud. Se hai iOS 10.2 o versioni precedenti, vai su Impostazioni > iCloud > Archivio.
  2. Tocca Acquista più spazio o Modifica piano di archiviazione.
  3. Scegli un piano.
  4. Tocca Acquista e segui le istruzioni visualizzate sullo schermo.

Qui ci verrano mostrate 3 opzioni che potremo acquistare:

iCloud spazi archiviazione

Così facendo ogni mese si andrà a pagare una rata (che corrisponde al piano selezionato) e per il 90% dei casi il il problema del backup dei nostri dati nel cloud sarà solo un lontano ricordo.
Vi lascio comunque il link alla guida ufficiale Apple.

Metodo Gratuito

Se invece, come me, siete persone che 10 € al mese preferiscono spenderli per vedere Netflix, e per voi il Binge Watching non è ancora diventato un problema, potete seguire passo passo come liberare spazio su iCloud e vivere tranquillamente Backuppati e contenti.

Scaricare Google Foto (link iTunes Google Foto)

Google Foto offre un servizio di archiviazione di immagini e video illimitato ad alta qualità, anche se non sempre quella originale. Questo significa che tutte le vostre foto saranno compresse e perderanno di definizione? No. L’algoritmo di compressione di Google è molto ben fatto e vi assicuro che nel 99% dei casi è difficilissimo distinguere tra una foto originale ed una compressa con questo algoritmo. Senza contare che questo algoritmo si applica nella maggior parte dei casi solo a foto molto grandi, generalmente realizzate con macchine fotografiche. Se la maggior parte delle vostre foto sono state scattate con lo smartphone, potete dormire sogni tranquilli.

Google Foto

Una volta installata, aprite l’app. Eseguite l’accesso con il vostro Account Google e l’app inizierà a scansionare la vostra libreria fotografica per determinare quante foto o video sono presenti sul dispositivo. Una volta terminato inizierà a caricarle sul suo server. Tutte le foto ancora non caricate presenteranno un’icona in basso a destra, come quella che vedete qui sotto (immagine di sinistra). Una volta caricate tutte invece vedremo l’icona “backup completato” (immagine di destra).

IMAGE 2018-10-25 16:27:30
IMAGE 2018-10-25 17:20:57

Liberare spazio su iCloud da iPhone/iPad

Ora che abbiamo messo al sicuro tutte le nostre foto e video, è arrivato il momento di liberare spazio su iCloud. Come vi anticipavo prima, in iCloud non ci sono solo foto o video, ma anche dati relativi a molte app che eseguono automaticamente il backup. Quello che non vi ho ancora detto è che è possibile scegliere quali, secondo noi, hanno il permesso di farlo oppure no. Ecco come:

  1. Vai su Impostazioni > [il tuo nome] > iCloud.
  2. Se usi iOS 11 o versioni successive, tocca Gestisci spazio > Backup. Se usi iOS 10.3, tocca Archiviazione iCloud > Gestisci spazio.
  3. Tocca il nome del dispositivo che usi.
  4. In Scegli dati per il backup, disattiva tutte le app che non desideri eseguano il backup.
  5. Scegli Disattiva ed elimina.

Quando confermerete di voler disattivare ed eliminare un’app, l’opzione Backup iCloud per quell’app viene disattivata e tutte le relative informazioni vengono rimosse da iCloud.

Il backup di alcune app viene sempre eseguito, perciò non è possibile disattivarlo.

iPhone backup

Come ultimo passaggio, andiamo ed eliminare l’ultimo backup fatto ed eseguiamo manualmente un altro backup. Che però, stavolta, sarà più leggero e non andrà ed esaurire tutto lo spazio di archiviazione di iCloud.

Sempre da Impostazioni > [il tuo nome] > iCloud > Gestisci spazio > Backup > [nome del dispositivo], clicchiamo “Elimina Backup” (immagine di sinistra).
Poi andiamo ad eseguire il nuovo Backup: Impostazioni > [tuo nome] > iCloud > Backup iCloud, clicchiamo “Esegui Backup adesso”.

 

IMAGE 2018-10-25 18:12:49

Badge Impostazioni sparito! Memoria iCloud libera! Foto e Video al Sicuro!

Possiamo dire che la nostra missione è compiuta! Per i più paranoici, che non vogliono mettere le proprie foto personali in Cloud, ricordo che c’è sempre la possibilità di eseguire il Backup sul proprio PC o Mac, ma se volete sapere come fare anche questo, me lo dovrete chiedere nei commenti! Spero di essere stato il più chiaro possibile con la spiegazione, altrimenti non esitate a fare domande qui sotto!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Altri articoli recenti

Image
9 Settembre 2020
Google Maps torna su Apple Watch dopo tre anni dall’abbandono
Leggi
Image
21 Luglio 2020
Snapchat lancia le sue mini app
Leggi
Image
10 Luglio 2020
Spotify, e altre app iOS bloccate a causa di un problema di Facebook
Leggi