Pokémon Go: sfide Allenatori disponibili entro fine anno

background

Niantic ha finalmente deciso di implementare in Pokémon Go uno degli elementi migliori della serie originali di videogiochi per Game Boy: le sfide Allenatore. 

https://twitter.com/PokemonGoApp/status/1068614413412749312

Con una serie di tweet, Niantic ha annunciato ufficialmente una funzione che aspettavano tutti, fin dal primo trailer di Pokémon Go, uscito ormai più di tre anni fa. Ma ad un recente evento a San Francisco, gli sviluppatori hanno spiegato nel dettaglio il funzionamento delle sfide Allenatore.

Può tornare la mania di Pokémon Go?

Ok, devo partire con un po’ di onestà e dire che sono almeno due anni che ho disinstallato Pokémon Go. Se questo ai vostri occhi mi rende un nerd di seconda categoria, che non vale la pena ascoltare, vi capisco. Ma dopo un breve ritorno di fiamma per l’uscita dei Pokémon di seconda generazione, l’amore per questa app mi era passato. Ero emozionatissimo quando ho catturato il primo Charmander, entusiasta quando è diventato Charizard. E ogni tanto mi vanto ancora di essere stato il primo dei miei amici ad avere un Dragonite.

Pokémon Go trainerbattles

(Immagine da pokemongolive.com)

Ma Pokémon Go è un grande dispendio di tempo, e come tutti i giochi per smartphone, se non si gioca più per una settimana, si smette del tutto. Se esiste però qualcosa in grado di convincermi a riscaricare l’app, è la possibilità di scontrarsi con gli altri giocatori.

Resta però da domandarsi: sarà sufficiente a far tornare la Pokémon Go mania? L’app è stata scaricata più di 800 milioni di volte, ma i numeri sono sicuramente scemati dopo il primo anno. Tuttavia, quest’estate il numero di giocatori attivi è stato il più alto dal 2016, e il recente implemento della quarta generazione in Ottobre ha ravvivato ancora lo scenario.

Forse Pokémon Go non tornerà ad essere il fenomeno sociale di cui parla quotidianamente anche il telegiornale, come succedeva nel 2016, ma di sicuro non sarei solo se decidessi di tornare a giocare.

Come funzionano le sfide Allenatore di Pokémon Go

In quest’articolo di The Verge si spiega nel dettaglio il funzionamento, anche se per ora non sono ancora state fatte prove sul campo, se non dagli sviluppatori.

pokémon go trainer battles

Le sfide Allenatore potranno essere fatte solo se in prossimità dell’avversario: sarà infatti necessario scannerizzare un codice per far partire la battaglia. Questo dovrebbe incentivare ancora di più gli utenti ad uscire di casa ed interagire con gli altri giocatori (per chi vuole sapere se funziona, leggete due righe sulle Nudge Unit). Verrà però consentito, anche se forse non da subito, di sfidare gli amici Ultra o Best anche da remoto.

Ci saranno leghe diverse, da scegliere all’inizio dell’incontro, a seconda dei Punti Lotta (PL) dei Pokémon che si sceglieranno:

  • Great League: fino a 1500 PL per Pokémon
  • Ultra League: fino a 2500 PL per Pokémon
  • Master League: nessuna limitazione.

Battle_League_EN pokémon go

Si potranno scegliere fino a tre Pokémon per ogni battaglia, e si potrà cambiare fra un mostriciattolo e l’altro. Sarà presente probabilmente un timer, per evitare continui scambi. Per il resto, dovrebbe funzionare come un raid in una palestra, un tap per l’attacco base, che caricherà la barra per attivare l’attacco speciale. Forse, Niantic implementerà un secondo attacco speciale che utilizzerà la stessa barra d’attacco.

Protect_Shield_EN pokémon go

Come sempre, il tipo del Pokémon avrà un effetto significativo sull’esito della battaglia. Quindi dovrete scegliere bene quali Pokémon selezionare, costruendo una squadra bilanciata. Sarà difficile scegliere fra tutte e quattro le generazioni presenti, ma sono sicuro che nel giro di poco ci saranno guide online per il gioco competitivo, per quanto Pokémon Go non sia certo “sofisticato” quanto le versioni per le piattaforme Nintendo.

Qual è il futuro per Pokémon Go?

Team_Leader_Battle_EN pokémon go

Con questa nuova opzione, le possibilità sono tantissime. Se dovesse prendere piega, Niantic potrebbe pensare a dei tornei competitivi. Magari fino ad avere degli Elite Four, selezionati annualmente, e per diventare campione del mondo bisogna sconfiggerli tutti di fila. E poi credi di aver vinto, ma Blue è arrivato prima di te, e tu lo batti, e il professor Oak…

Ok, sono ancora nel tunnel. Io cerco di uscirne, ma poi esce il trailer per Detective Pikachumettono le sfide Allenatore su Pokémon Go. E torno subito a dieci anni, quando i miei genitori, dopo mesi di preghiere e suppliche, mi comprarono il GameBoy Color e la cartuccia di Pokémon. Maledizione, ora mi tocca giocare.

Voi? Tornerete a scaricare l’app, o non l’avete mai cancellata? Fatecelo sapere nei commenti!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Altri articoli recenti

Image
9 Settembre 2020
Google Maps torna su Apple Watch dopo tre anni dall’abbandono
Leggi
Image
21 Luglio 2020
Snapchat lancia le sue mini app
Leggi
Image
10 Luglio 2020
Spotify, e altre app iOS bloccate a causa di un problema di Facebook
Leggi