background

Playstation: arrivano The Last of Us, Call of Duty e molto altro

25 Settembre 2019 in Mondo Geek

Sony ha tenuto una conferenza chiamata “State of Play”, che con la concorrenza di Xbox (che l’anno prossimo lancerà il nuovo modello in 8k) e il prossimo arrivo di Google Stadia, sembra un nome un po’ megalomane. Ma gli annunci per Playstation 4 sono stati importanti: un nuovo Civilization, Call of Duty, The Last of Us Part II, e molto altro.

Playstation state of play ps4 last of us part ii

The Last of Us: Part II arriva il 21 Febbraio 2020

La notizia forse più attesa è l’annuncio del secondo capitolo di The Last of Us di Naughty Dog, che arriverà il 21 Febbraio dell’anno prossimo. E più tardi di quanto molti analisti aspettavano, ma forse è giusto abbastanza per prepararsi al salasso emotivo che si prospetta. Il primo capitolo è stato uno degli ultimi, e forse il miglior gioco per PlayStation 3. Il seguito riuscirà a fare la stessa cosa per la PS4?

Civilization VI arriva su Playstation 4

Civilization VI, rilasciato su PC nel 2016, Nintendo Switch l’anno scorso, il 22 Novembre arriva anche su Playstation (e Xbox). Nel nuovo capitolo della serie di strategia a turni di Sid Meier, potrai giocatore come Alessandro Magno, Gilgamesh o Caterina de’ Medici, usando più di venti civiltà diverse, con abilità uniche e costruzioni particolari. Ecco il trailer rilasciato da Sony allo “State of Play”.

Call of Duty: Modern Warfare 

Infinity Ward e Activision sono state piuttosto brave a tenere segreto quello che succederà nella nuova campagna di Call of Duty: Modern Warfare. Ma dal trailer rilasciato allo “State of Play”, sembra di intuire l’ambientazione mediorientale, il cast dei personaggi. E la grafica splendida, specie nella riproduzione delle espressioni facciali, che serviranno a raccontare una storia che si prospetta densa.

Humanity è il nuovo gioco di Tetsuya Mizuguchi

Enhance, lo studio di Mizuguchi (autore di Rez Tetris Effect) ha annunciato Humanity. Il gioco sembra riprendere la grafica elegante e “l’aria zen” dei giochi precedentemente sviluppati dallo studio. La cosa più interessante, oltre a constatare che anche Sony riconosce il lavoro di artisti indipendenti e visionari, è che il gioco potrà anche essere giocato in Playstation VR.

Wattam arriverà su Playstation 4 entro la fine dell’anno

Il creatore di Katamari Damacy, Keita Takahashi, lancerà Wattam. I colori, le animazioni gioiose, sembrano riprendere i precedenti lavori, regalando un’esperienza fuori dal coro. Potrei sbagliarmi, ma sembra il gioco perfetto per rilassarsi dopo aver pianto per The Last of Us: Part II o dopo lo stress emotivo di Modern Warfare. 

MediEvil ha un suo remake per Playstation 4

Sony ha rilasciato un trailer per MediEvil, il videogioco “hack ‘n’ slash” che è considerato un classico della PS1, e che ora ha un suo remake per la PS4. Da oggi è possibile anche scaricare la demo del remake. Quindi, andate a provarla!

Death Stranding avrà una edizione speciale di PS4 Pro dedicata

Death Stranding verrà lanciato l’8 Novembre, e Sony venderà anche un’edizione speciale della PS4 Pro per il gioco. La PlayStation sarà bianca, con  delle impronte di mani nere. Il controller sarà giallo e semitrasparente.

Ma anche se non siete interessati al bundle, il gioco in sé sembra molto interessante. Ideato da Hideo Kojima, è il primo videogame che sviluppa dopo aver lasciato Konami. E nel gioco alcuni personaggi saranno interpretati con motion capture da Norman Reedus (Walking Dead) e Mads Mikkelsen (Hannibal, Doctor Strange), con anche un cameo del regista Guillermo del Toro.

Voi cosa ne pensate? C’è qualche gioco che vi interessa particolarmente? O volete prendervi un anno sabbatico dal mondo videoludico per aspettare la PS5?


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Altri articoli recenti

Image
15 Ottobre 2019
Tutti gli annunci dall’evento Pixel 2019 di Google
Leggi
Image
15 Ottobre 2019
Bug di Apple Mail causa perdita di dati in macOS Catalina
Leggi
Image
14 Ottobre 2019
El Camino: il film di Breaking Bad, recensione senza spoiler
Leggi