background

Nintendo Switch Lite sarà una console portatile da 199 euro

11 Luglio 2019 in Mondo Geek

Dal 20 Settembre ci sarà un’altra Switch in circolazione, e sarà molto più piccola ed economica. Nintendo ha annunciato oggi Switch Lite, pensata per essere un’alternativa meno costosa ed ingombrante dell’originale. Costerà 199 euro, 100 in meno del modello base, ma non si potrà collegare alla TV.

Nintendo Switch Lite è pensata per essere una console portatile

Nintendo Switch Lite non si potrà collegare al televisore, per usare la console solo come controller mentre si guarda l’azione sul grande schermo. E non è solo una questione di prezzo: Nintendo vuole che i due sistemi siano complementari l’uno all’altro, non avrebbe senso proporre una console meno costosa che faccia tutto quello che fa la versione da 299 euro.

Anche perché, in alcuni dettagli, Nintendo Switch Lite migliora la versione base. Inanzi tutto è meno pesante. E quasi tutti quelli che l’hanno provata sono d’accordo nel dire che dà un feedback tattile migliore: il fatto che i controlli Joy-Con siano parte del dispositivo aiuta a dare un senso di maggiore solidità.

Inoltre, sebbene i pulsanti su Nintendo Switch Lite siano praticamente uguali a quelli del classico Switch, Nintendo ha sostituito i tasti direzionali con un d-pad finalmente ben fatto.

Infine, Nintendo assicura che il nuovo set di chip aumenterà la durata della batteria, anche se è ancora presto per provare questa dichiarazione con qualche test indipendente.

Nintendo Switch Lite

Come cambia la giocabilità?

Nintendo Switch Lite ha uno schermo più piccolo rispetto al suo predecessore: 5.5 pollici invece che 6.2. Ma la maggior parte dei giornalisti che ha avuto modo di usare il dispositivo in anteprima (vi rimandiamo in particolare all’articolo Andrew Webster su The Verge, se volete dettagli aggiuntivi) riporta di non aver avuto particolari problemi nell’adattarsi al nuovo schermo.

Nonostante lo schermo sia più piccolo e manchi il sensore per regolare in automatico la sensibilità, la risoluzione rimane da 720p, che sono più che sufficienti per giocare a Pokémon Spada e Scudo, che arriveranno in versione speciale con la console.

Andrew Webster rimanda addirittura di non aver sofferto molto la riduzione dello schermo anche giocando a The Legend of Zelda: Breath of the Wild, anche quello io credo sia un gioco che meriti di essere giocato sullo schermo più grande che avete in casa. O meglio ancora, in realtà virtuale.

Vale la pena comprare un Nintendo Switch Lite?

Il nuovo device di Nintendo offre praticamente le stesse performance della vecchia Switch, con lo svantaggio di non potersi collegare al computer, perdendo la versatilità che Nintendo stessa dice di essere il punto di forza di Switch.

Quindi è inverosimile che la maggior parte di chi possiede uno Switch compri il nuovo modello.

Ma l’azienda giapponese pensa di poter alzare le vendite del dispositivo grazie soprattutto all’uscita di The Legend of Zelda: Link’s Awakening, che uscirà lo stesso giorno di Nintendo Switch Lite, il 20 Settembre.

Breath of the Wild è stato un titolo molto ben riuscito, che ha giocato sulla nostalgia dei fedelissimi Nintendo, ma ha anche fornito un’avventura splendida da giocare, in un mondo costruito con cura. Link’s Awakening sarà un gioco totalmente diverso, un remake di un classico piuttosto che un nuovo capitolo della saga. Ma i fan della serie non perderebbero questo remake per niente al mondo.

E poi Pokémon Scudo e Spada arriveranno l’8 Novembre, e la versione speciale potrebbe convincere non pochi fan a comprare la console.

Nintendo Switch LIte POkémon edition

E resta il fatto che si potrà usare la nuova console per giocare praticamente a tutti i giochi della Switch, fatta eccezione per alcuni giochi che usano sistemi di riconoscimento del movimento. Nel caso il gioco non sia compatibile in modalità ‘portatile’, sarà comunque specificato sulla copertina del videogame.

Ma Nintendo Switch sarà un successo? Sicuramente il device è ben fatto, e i titoli che usciranno sono interessantissimi. Bisogna capire se c’è ancora spazio nel mondo degli smartphone per una console solo portatile.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Altri articoli recenti

Image
15 Ottobre 2019
Tutti gli annunci dall’evento Pixel 2019 di Google
Leggi
Image
15 Ottobre 2019
Bug di Apple Mail causa perdita di dati in macOS Catalina
Leggi
Image
14 Ottobre 2019
El Camino: il film di Breaking Bad, recensione senza spoiler
Leggi