Netflix racconterà le storie di Roald Dahl

background

Netflix e la Roald Dahl Story Company hanno annunciato poche ore fa che hanno firmato un accordo, che farà approdare sulla piattaforma di streaming delle serie animate basate sulle storie del più famoso autore per bambini. Le serie includeranno i più grandi classici dell’autore inglese, fra cui Matilda, La Fabbrica di Cioccolato Il GGG.

Netflix + Roald Dahl = 15 litri di lacrime da nostalgia

Roald Dahl è stato l’autore che mi ha fatto innamorare della lettura quando ero bambino, insieme alla serie di Harry Potter. E mi ricordo di aver deciso di leggere La Pietra Filosofale  solo perché nella quarta di copertina c’era scritto che la Rowling “aveva la capacità di scrivere per bambini e parlare agli adulti, qualità finora esclusiva di Roald Dahl”. Ho qualcosa del genere.

Fatto sta, che i libri di Roald Dahl sono stati una parte fondante della mia infanzia. Ho amato moltissimo anche i film che ne sono stati tratti: Matilda 6 mitica (con Danny Devito!), il più recente GGG, ma soprattutto Willy Wonka e la fabbrica di cioccolato. No, non quello con Johnny Depp, sto parlando del capolavoro Gene Wilder, che è il più bel film per bambini di sempre.

Roald Dahl Willy Wonka

Vista la filmografia già ottima, forse non c’era bisogno di un accordo con Netflix. Ma le serie animate non saranno solo sulle storie più famose. Ci saranno anche Gli Sporcelli, che era uno dei miei preferiti (anche se spero che il mio gusto per la comicità si sia un po’ raffinato); La magica medicina; il seguito della storia di Charlie e Willy Wonka: Il Grande Ascensore di Cristallo. E tanti altri, fra cui anche i libri meno per bambini, ma più autobiografici, come Boy Going Solo.

Restano comunque fuori, almeno al momento, libri stupendi come Le streghe Fantastic Mr.Fox (quello del film di Wes Anderson).

La possibilità di creare un “mondo” con le storie di Roald Dahl

Vista la grande selezione, e la libertà che sembrano essersi presi nell’adattare le storie quelli di Netflix, si prospetta una possibilità enorme: quella di creare un universo cinematografico in stile Marvel, ma con le storie di Roald Dahl.

Roald Dahl Matilda

Scorpacciata di Roald Dahl

Chi di voi ha letto i romanzi da bambino (o da adulto), sa che le storie, diversissime fra loro, hanno però uno stile e delle atmosfere comuni, tanto da formare un mondo a sé. Leggere un libro di Dahl fa sentire a casa, fra persone che si conoscono, anche se il libro lo si sta leggendo la prima volta: è anzi un mondo molto più coeso di quello dei supereroi.

Non vorrei farmi troppe illusioni, ma credo si possa creare su Netflix un mondo magico, se si fanno le scelte giuste.

“La nostra missione è di far sperimentare al maggior numero possibile di bambini la magia e il messaggio positivo di Roald Dahl” dice Felicity Dahl, vedova dell’autore “Questo accordo con Netflix rende più vicino quell’obiettivo. Roald sarebbe entusiasta”.

Su questa cosa non posso essere sicuro, ma di sicuro entusiasta lo sono io. Credo che dovrò tenere controllata la mia tendenza ad abusare del binge watching.

La produzione delle serie inizierà già nel 2019, con possibile arrivo su Netflix per l’inizio del 2020, se non dovessero sorgere problemi. Voi cosa ne pensate? Siete pronti?


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Altri articoli recenti

Image
9 Settembre 2020
Google Maps torna su Apple Watch dopo tre anni dall’abbandono
Leggi
Image
21 Luglio 2020
Snapchat lancia le sue mini app
Leggi
Image
10 Luglio 2020
Spotify, e altre app iOS bloccate a causa di un problema di Facebook
Leggi