Moto G7 Plus: il re degli smartphone economici?

background

Visto che ho messo una domanda nel titolo, mi sento in dovere di rispondere in maniera sintetica con il primo periodo: se il vostro budget è sotto i 200 euro, sì: Moto G7 Plus è il re degli smartphone economici. Se siete disposti a spendere anche un po’ di più, ci sono dei rivali eccellenti, tuttavia. Quindi la vera domanda è: quanto siete disposti a sacrificare?

La serie Moto G è il riferimento per gli smartphone economici

Se siete arrivati a questa recensione, è probabile che abbiate cercato su Google telefoni che non costano un capitale, e per quanto mi piace pensare di essere una persona originale, sono certo di non essere l’unico ad aver detto che Moto G7 Plus è il miglior smartphone sotto i 200 euro.

Motorola (o Lenovo) continua ad essere il punto saldo nel mondo degli smartphone a prezzi ridotti. Anche se ogni tanto sforna un cellulare da 1500 euro, come la nuova versione a schermo pieghevole del RAZR, che però non sembra essere ben riuscita quanto i modelli meno costosi.

Ma perché la serie Moto G continua ad essere così competitiva a prezzi bassi? In sintesi: hardware buono, dove conta; software aggiornato; buona qualità costruttiva. Ma entriamo un po’ più nel dettaglio.

Moto G7 Plus: hardware buono, dove conta

Sotto lo schermo da 6,2 pollici (risoluzione 1080 x 2270, 398 ppi), Moto G7 Plus monta uno Snapdragon 636, accompagnato da 4 GB di RAM e 64 GB di memoria. Per i meno esperti, questo significa che il processore non è potentissimo, ma piuttosto nella media. Tuttavia, i 4 GB fanno viaggiare il Moto G7 Plus meglio di quanto ci aspettassimo. Anche i giochi più pesanti non hanno presentato rallentamenti evidenti, nonostante lo schermo sia grande ed abbia un’ottima risoluzione.

Ma è la fotocamera che vince e convince. 16 MP di sensore principale e 5 MP di supporto, non sono sul livello degli smartphone top di gamma (né del Pixel 3A, che troverete intorno ai 350 €). Ma vi serviranno più che bene, garantendo fotografie molto buone, specie con condizioni di luce favorevoli.

moto g7 plus fotocamera

Moto G7 Plus: software aggiornato

Motorola non tocca troppo l’esperienza di base di Android. Ed anche se il telefono è venduto con Android 9, dovreste ricevere la nuova versione con il primo aggiornamento che farete. Le poche cose che Motorola modifica (Moto Actions per le gestures e Moto Voice per leggere i messaggi ad alta voce) sono delle aggiunte che a qualcuno piaceranno, e la maggior parte degli utenti non guarderanno nemmeno.

Tuttavia, avere (quasi) l’esperienza immacolata di Android stock e gli aggiornamenti che arrivano rapidamente non piacerà solo ai fan del sistema operativo. Ho appena comprato questo telefono per mio padre perché, nonostante la scarsa cura che lui ha per il software sul suo smartphone, Moto G7 Plus continuerà ad essere rapido e responsivo negli anni a venire. Se cercate uno smartphone per qualcuno che non vuole pensare troppo alla manutenzione, questo è quello che fa per voi.

Moto G7 Plus: buona qualità costruttiva

Il Moto G7 Plus non è resistente all’acqua. Per il resto, avrete poco da preoccuparvi per la solidità dello smartphone di Motorola. Il design in vetro sembra troppo delicato, ma non lo è. Certo, non sopravviverà cadute disastrose, ma quello vale per tutti gli smartphone del mondo, anche quelli sopra i 1000 euro.

moto g7 schermo e design

L’USB-C permette la ricarica rapida a 27 W, che promette di caricare in 15 minuti abbastanza batteria per 12 ore di utilizzo. E se iniziate la giornata con la batteria da 3000 mAh al 100%, arriverete a fine giornata con tranquillità.

L’unica vera pecca è il design non proprio innovativo. Ma il Moto G7 Plus è un telefono ben fatto.

Prezzo, e le alternative

Moto G7 Plus costa 199 €. A questo prezzo, non conosciamo nessuna alternativa davvero soddisfacente. L’Honor 9X non è male, ma personalmente sceglierei il Moto G7 Plus dieci volte su dieci, nonostante l’Honor abbia un design più recente.

Se potete spendere 100 euro di più, lo Xiaomi Mi 9T ha le specifiche tecniche di un telefono che costa anche il doppio, pur non avendo la solidità software di Motorola. Se potete spendere quasi il doppio, c’è un motivo per cui continuiamo a dire che il Pixel 3A è il miglior smartphone sotto i 399 euro.

Questo articolo contiene link di affiliazione


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Altri articoli recenti

Image
9 Settembre 2020
Google Maps torna su Apple Watch dopo tre anni dall’abbandono
Leggi
Image
21 Luglio 2020
Snapchat lancia le sue mini app
Leggi
Image
10 Luglio 2020
Spotify, e altre app iOS bloccate a causa di un problema di Facebook
Leggi