Il Solitario di Microsoft compie 30 anni

background

Il Solitario di Microsoft compie 30 anni oggi. Complice nelle partite clandestine durante le ore di informatica, compagno fedele quando la connessione saltava perché mamma doveva fare una chiamata. Ed è ancora usato ogni mese da 35 milioni di persone, con 100 milioni di mani giocate al giorno.

Storia di un Solitario

La prima comparsa del gioco risale al 1990, incluso come parte “videoludica” di Windows 3.0. Quindi, è vecchio quanto il Pacchetto Office. E non forse meno utile dal punto di vista educativo. Prendere le carte e trascinarle al loro posto insegnava agli utenti uno dei meccanismi base di Windows.

Noto originariamente come Windows Solitaire, è stato incluso in ogni versione del sistema operativo di Redmond per oltre due decenni. Questo significa che è stato installato su più di un miliardo di PC. Ed ha smesso di essere parte integrante del sistema operativo solo nel 2012, con il rilascio di Windows 8 (maledetto!).

Il gioco è stato progettato inizialmente da Wes Cherry, all’epoca stagista di Microsoft. Mentre il design originale del mazzo di carte è opera di Susan Kare, artisa di pixel art e responsabile di molte sfumature dell’interfaccia dei primi Mac e PC.

All’interno del gioco, originariamente, c’era una “boss mode“, che permetteva di aprire un foglio con varie tabelle per fregare il proprio capo, se fosse piombato alle spalle durante una partita. La funzione, però, è stata rimossa prima del lancio (maledetti!).

LEGGI ANCHE: Windows Terminal trasforma il display in tubo catodico

Microsoft Solitario: un gioco duro a morire

Solitario per Microsoft è ancora un gioco giocato da milioni persone ogni giorno. La semplicità di gioco lo rendono un passatempo perfetto, tanto da essere stato incluso nella World Video Game Hall of Fame. Attualmente il gioco è tradotto in 65 lingue, e viene giocato in più di 200 mercati nel mondo.

Ed è rimasto praticamente invariato in tutta la sua storia, con il primo vero aggiornamento avvenuto nel 2012. Ora è un’app per Windows, che include cinque nuove modalità, sfide giornaliere, eventi competitivi, integrazione con Xbox Live e la possibilità di scegliere la difficoltà.

Per celebrare il 30 compleanno, i giocatori di tutto il mondo tenteranno di battere il record per maggior numero di partite giocate in un giorno. Se volete contribuire con una rapida partita, Solitario di Microsoft è disponibile su Windows, iOS, Android e anche su browser.

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Altri articoli recenti

Image
9 Settembre 2020
Google Maps torna su Apple Watch dopo tre anni dall’abbandono
Leggi
Image
21 Luglio 2020
Snapchat lancia le sue mini app
Leggi
Image
10 Luglio 2020
Spotify, e altre app iOS bloccate a causa di un problema di Facebook
Leggi