Microsoft lancerà xCloud nel 2020, per competere con Stadia

background

Microsoft ha annunciato al X019 che xCloud, il servizio per lo streaming di videogiochi, arriverà nel 2020. Ed il servizio (per ora disponibile in Preview) includerà anche PC con Windows 10, oltre che i dispositivi Android. La competizione con Google Stadia, prossimo al lancio, è già iniziata.

microsoft xcloud

(Grafica da tomshw.it)

“Mi aspetto che sia generalmente disponibile dal 2020”,

ha detto Phile Spencer, capo dei progetti gaming in Microsoft, aggiungendo che pensa che dall’anno prossimo il servizio potrebbe far parte dell’Xbox Game Pass, in modo che gli abbonati al servizio possano giocare anche con altri dispositivi, usando xCloud come piattaforma.

E la competizione con Stadia, che i dirigenti Microsoft fanno attenzione a non alimentare, è chiara anche dal fatto che l’azienda ha annunciato che i giochi disponibili saranno cinquanta, giusto qualcuno in più dei 44 che arriveranno su Stadia (vi linkiamo un articolo di TheVerge con l’elenco).

Al momento, tuttavia, Microsoft non è pronta per parlare di date e prezzi per xCloud, né del bundle con l’Xbox Game Pass.

xCloud arriva anche sui PC Windows 10

Quello di cui invece i dirigenti sono più che lieti di parlare è il supporto per i computer su Windows 10. Pare che il progetto sia in fase sufficientemente avanzata che, quando dicono “arriverà nel 2020”, intendano dire nei primi mesi dell’anno prossimo. Microsoft non vuole però spiegare come adatteranno i videogiochi Xbox a tastiera e mouse, limitandosi a dire che ci saranno molti giochi e molte possibilità di interazione.

xcloud gaming windows 10

xCloud anche su iPhone, e con i controller di PS4

E per quanto riguarda il supporto su iOS e iPadOS? Catherine Gluckstein, general manager di xCloud, assicura che stanno già testando un’app sviluppata con l’aiuto di Apple, che dovrebbe portare presto i giochi dell’Xbox anche su iPhone e iPad. Tuttavia, l’azienda non ha fatto provare a nessuno dei giornalisti all’X019 l’app per iOS, quindi desumiamo che sia ancora in fase iniziale di sviluppo. Ma il fatto che anche Stadia non lancerà su iOS settimana prossima, indica che forse il problema sia nella compatibilità con le policies dell’App Store. Forse che Apple non voglia competizioni con il suo Arcade?

Un’altra interessante novità annunciata al X019 è la possibilità che xCloud sia giocabile anche con controller di DualShock 4 di Sony (quelli di PS4), così come altri controller Bluetooth (come quelli di Razer).

Ma forse la cosa più interessante per il pubblico italiano è che, l’anno prossimo, xCloud attraverserà l’Atlantico per approdare in Europa Occidentale. Non ci sono ancora date per l’arrivo in Italia, vi terremo aggiornati quando ne sapremo di più.

‘Streaming Wars: versione gaming’

Microsoft ha parlato molto di xCloud all’X019, soprattutto per cercare di reagire al lancio velocissimo di Stadia di settimana prossima. Eppure è riuscita a rimanere sul vago su molte informazioni. Sappiamo che il l’azienda vede xCloud come il futuro del mondo gaming, tanto da collaborare con la rivale Sony per usare i server di Azure come piattaforma. L’anno prossimo potrebbe essere un anno rivoluzionario per il mondo del gaming, con le streaming wars versione gaming e il lancio di PS5 e Project Scarlett (non c’è ancora un nome ufficiale per la nuova Xbox). Se non volete perdervi nessuna notizia, iscrivetevi al nostro canale Telegram! Vi terremo aggiornati.

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Altri articoli recenti

Image
9 Settembre 2020
Google Maps torna su Apple Watch dopo tre anni dall’abbandono
Leggi
Image
21 Luglio 2020
Snapchat lancia le sue mini app
Leggi
Image
10 Luglio 2020
Spotify, e altre app iOS bloccate a causa di un problema di Facebook
Leggi