background

Le migliori Smart TV

Scegliere una buona smart TV in 4k è complicato. Ci sono più sigle che nel Codice Civile: OLED, QLED, HDR10+, CIA, FBI, Dolby Vision. Se volete risparmiarvi la fatica, e spendere le vostre energie sulla scelta "cosa guardare su Netflix, Prime e Disney+?", ecco le migliori per ogni categoria.

smart tv love

Cosa devo scegliere, prima di scegliere la mia smart TV in 4k?

Fare una scelta oculata da casa è complicato, c'è il rischio di perdersi fra tabelle e grafici (se però come me amati i confronti sui dettagli tecnici, quelli di RTings.com sono i migliori a farlo). Ed il consiglio, se e quando è possibile, è di andare in negozio per vedere l'impatto visivo: qualcuno di voi preferirà colori più vivaci, qualcun altro quelli più naturali.

Ma alcune scelte vanno fatte a tavolino. Quelle essenziali sono:

  • Quanto sono disposto a spendere? La risoluzione in 4k è disponibile per moltissimi prodotti ben al di sotto dei 1000 euro, così come le funzioni da smart TV. Andare oltre il gradino della quarta cifra vi porterà però alle tecnologie OLED (o QLED per Samsung), che semplificando significa una resa del colore, soprattutto il nero e i colori scuri, molto più fedele (abbastanza da vedere l'attacco a Grande Inverno).
  • Quanto deve essere grande? La mia filosofia è: nessuno si è mai lamentato di aver preso un TV troppo grande. Ma purtroppo non vale per tutti. Misurate quanto spazio avete a disposizione, ma non abbiate paura di aumentare le dimensioni facendo l'upgrade: ora vanno per la maggiore i 55 pollici, ma io ne ho 65 e sono felicissimo. Tenete però presente che man mano che aumenta la diagonale dello schermo, aumenta anche il prezzo.

Una volta scelto budget e dimensioni, ecco i nostri consigli (e le alternative).

LG OLED C9: il miglior smart TV 4k

La tecnologia OLED ha finalmente raggiunto prezzi accessibili. Non che LG lo regali il suo C9, ma la qualità dell’immagine è davvero eccezionale. Il contrasto è il migliore sul mercato, con neri purissimi e colori che risaltano magnificamente. Ed i tempi di risposta sono eccezionali, i gamer non rimarranno delusi. Spegnendo tutte le luci in casa e scaldando i popcorn al microonde, guardare un film sull’LG OLED C9 è meglio che al cinema, almeno per la qualità dello schermo.

Se volete risparmiare qualcosa, il modello B9 è meno recente, ma comunque ottimo in termini di qualità dell’immagine. (qui trovate quello da 55′, qui quello da 65‘)

Samsung Q90: il rivale al titolo

Il Samsung Q90 costa parecchio (al momento della recensione, il prezzo del modello da 55 pollici non è disponibile su Amazon). Tanto che non lo inserirei in questa classifica. Ma la qualità dell’immagine è così alta che non posso non farlo. La tecnologia QLED invidia ancora qualcosa a quella OLED in termini di contrasto, ma su questo smart TV non si vede. La luminosità poi è eccellente: se arriva molta luce nella stanza dove mettere il vostro TV, il Samsung Q90 è la soluzione migliore.

Questo TV è senza dubbio il miglior TV non OLED in circolazione. Tuttavia, il Q85 offre poco di meno in termini di qualità, per molto, molto di meno in termini di prezzo. Lo trovate qui.

Samsung RU8000: miglior rapporto qualità prezzo

Ho il modello da 65 pollici di questa TV da un anno (esatto, è del 2019), quindi è la smart TV che ho testato più a lungo in assoluto. La qualità dell’immagine, specie nelle scene dai colori accesi, è ottima. Nelle scene più scure, si vede che non è un OLED o QLED: il nero è più illuminato di quanto vorrei. Ma il compromesso con il prezzo è ottimo: a meno di 1000 euro, troverete una smart TV dal software ben fatto, ottimo contrasto (il migliore in una TV LED) e un buon comparto audio. Ed è anche ottima per il gaming.

Se volete risparmiare qualcosa, ed avere la tecnologia Ambient Light (che illumina il retro del TV con i colori in scena), anche la Philips 7300 ha un ottimo rapporto qualità prezzo. Disponibile in 43‘, 50‘, 55‘, 65‘ e 75‘.

LG M6300: miglior smart TV di piccole dimensioni

Non a tutti servono smart TV enormi. Se avete spazi ristretti, o magari vi serve una TV da camera o per giocare senza monopolizzare il salotto, scendere a 32′ pollici è un ottimo compromesso. Il 4K non avrebbe senso in questo formato: LG M6300 ha la classica risoluzione in HD da 1080p, ma la qualità dell’immagine è ottima per la diagonale. In più, avete l’ottimo webOS come sistema operativo e la qualità costruttiva di uno dei migliori produttori sul mercato.

Se volete risparmiare qualcosa, sacrificando un po’ di risoluzione (scendiamo a 720p), TLC ES561 è una smart TV con Android TV e una buona qualità visiva. Potete trovarla qui.

Speriamo che questi consigli possano tornarvi utili. Ma un altro consiglio che mi sento di darvi è: fate attenzione alle offerte. Gli smart TV, più di qualsiasi altro prodotto tech, subiscono sconti sostanziosi per chi sa aspettare. Se non volete perderveli, seguite il nostro canale Telegram.

Buona visione!

Questo articolo contiene link di affiliazione