background

Larry Tesler, inventore di taglia, copia e incolla, muore a 74 anni

20 Febbraio 2020 in News

Larry Tesler, scienziato informatico noto per aver creato i concetti fondamentali del computer taglia, copia e incolla, è morto lunedì all’età di 74 anni.

Foto: Wikipedia

Storia

Tesler è nato nel 1945 a New York e ha studiato informatica a Stanford, secondo Gizmodo. Dopo aver lavorato nella ricerca sull’intelligenza artificiale, è entrato a far parte del Palo Alto Research Center (PARC) di Xerox nel 1973, dove ha sviluppato taglia, copia e incolla. Questi concetti diventeranno in seguito elementi costitutivi dell’interfaccia utente strumentale sia per gli editor di testo che per interi sistemi operativi per computer.

PARC è famoso soprattutto per i suoi primi lavori sulle interfacce grafiche e su come muoverle con il mouse – e perché il co-fondatore di Apple Steve Jobs ha visto questa prima ricerca e l’ha usata come ispirazione per sviluppare migliori iterazioni delle idee per i prodotti Apple. Tesler partecipava ad  alcune delle visite di Jobs a Xerox e nel video qui sotto racconta un paio di storie:

Modeless

Tesler era anche un pioniere di un concetto di elaborazione chiamato “modeless”, che è l’idea che un programma non dovrebbe avere “modalità” diverse in cui l’input di un utente fa cose diverse in base alla modalità in cui ci si trova. Dal sito Web personale di Tesler sappiamo che lui e un collega, Tim Mott, hanno sviluppato l’idea mentre lavoravano al PARC sull’editor di testo Gypsy . Ecco un video del 2019 di Tesler mostra il software Gypsy:

Tesler credeva così fortemente nel non modale che l’URL del suo sito web di consulenza è nomodes.com e quel sito web ha un’immagine di quella che sembra essere la targa di Tesler, che recita “NOMODES”.

Foto: Larry Tesler

Nel 1980, Tesler è entrato in Apple e ha lavorato li fino al 1997. Ha lavorato su una serie di prodotti tra cui Macintosh, QuickTime, Lisa e il tablet Newton. (Macintosh e Lisa sono stati i primi personal computer a rendere popolari le operazioni di copia e incolla, grazie in gran parte al coinvolgimento di Tesler.) Nel 1993 è diventato capo scienziato, ruolo che è stato ricoperto anche da Steve Wozniak, secondo Gizmodo.

Dopo aver lasciato Apple, Tesler ha lavorato presso Stagecast, una startup di software educativo che è stata lanciata da Apple e ha anche trascorso del tempo in Amazon, Yahoo e 23andMe. Dal 2009 era consulente UX con sede in California. Puoi leggere l’intero CV di Tesler qui e altro su alcuni dei suoi lavori sulla sua pagina LinkedIn.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Altri articoli recenti

Image
27 Marzo 2020
Artisti ascoltate: Final Cut Pro e Logic Pro X in prova gratuita per 90 giorni
Leggi
Image
24 Marzo 2020
Neanche il lockdown globale è sufficiente per iscriversi ad Apple TV+
Leggi
Image
24 Marzo 2020
Disney+ è finalmente arrivato: come scaricarlo e cosa guardare
Leggi