background

Il Signore degli Anelli di Amazon ambientato nella Seconda Era

8 Marzo 2019 in Mondo Geek

Con un tweet che ha fatto sognare i nerd di tutto il mondo, Amazon Prime ha annunciato che il suo show sul Signore degli Anelli sarà ambientato nella Seconda Era. Il che per la maggior parte delle persone non significa nulla, ma per i fan veri vuol dire: Silmarillion, baby!!!

Homer Simpson Neeeeerd

Un tweet per esaltarli tutti

L’account Twitter per l’ancora senza titolo show de Il Signore degli Anelli ha cinguettato un’immagine della mappa della Terra di Mezzo, ed un messaggio chiaro:

“Benvenuti nella Seconda Era”

Per chi di voi non fosse un fan dei libri che hanno praticamente inventato il genere Fantasy, gli eventi de Lo Hobbit e de Il Signore degli Anelli avvengono tutti alla fine della Terza Era (e nei primissimi giorni della Quarta).

Cosa accade nella Seconda Era del mondo de Il Signori degli Anelli?

La Seconda Era annunciata da Amazon Prime è invece l’era che va dalla distruzione di Beleriand e la cacciata del cattivo Valar Morgoth (prima conosciuto come Melkor), e finisce con la battaglia dell’Ultima Alleanza di Uomini e Elfi per sconfiggere Sauron (la scena all’inizio de La Compagnia dell’Anello).

signore degli anelli amazon

Ed in mezzo ci sono tutte le vicende di Nùmenor, dove vivevano i Dùnedain (la stirpe di Aragorn). Inoltre narra della caduta di Nùmenor, dovuta alla corruzione dei Dùnedain da parte di Sauron, quando non era ancora solo un occhio infiammato, che spinse i Valar ha piegare la Terra fino a farla diventare una sfera, facendo sprofondare Nùmenor. Cosa che portò Elendil, il nonno di Aragorn, nella Terra di Mezzo.

amazon signore degli anelli numenor seconda era

Un’epoca quindi piena di avvenimenti importanti, di leggende solamente accennate nella versione di Peter Jackson della storia. Un tempo prima che Moria si chiamasse Moria, per via del Balrog (ricordate il “Tu non puoi passare!”); un tempo prima che Minas Tirith (la città bianca con le sette mura) diventasse capitale di Gondor; un tempo in cui l’armata fantasma ne Il Ritorno del Re diventasse fantasma.

Un paradiso per nerd.

yay nerd amazon signore degli anelli

Finalmente la versione cinematografica del Silmarillion

Visto quanto mi sono piaciute le trasposizioni cinematografiche de Il Signore degli Anelli, ho da tempo deciso di perdonare Peter Jackson per aver rovinato Lo Hobbit. Ma una cosa che non avrebbe potuto trasportare al cinema era Il Silmarillion. Troppe storie, troppi dettagli, troppi buchi di qualche centinaio di anni.

Tolkien aveva inteso Il Silmarillion non tanto come un prequel alle sue storie più celebri, ma come un vero e proprio “leggendarium” capace di creare un passato per il suo universo. Cosa ripresa da tutti i grandi mondi fantasy, da i videogiochi di The Elder Scrolls al mondo del Trono di SpadeQuindi gli sceneggiatori della nuova serie di Amazon Prime non avranno una trama specifica da seguire, ma potranno prendere a due mani in mezzo a mille leggende, mezze storie e mezzi miti, con grandissima libertà di inventare, partendo da un materiale ricchissimo.

In due o tre di cinema sarebbe stato impossibile sintetizzare tutto, mentre una serie tv da bingiare è il format perfetto.

Io non vedo l’ora, anche perché sento già l’astinenza dal Trono di Spade ancor prima dell’uscita dell’ultima stagione. Voi cosa ne pensate? Vi terremo aggiornati per quando si saprà qualcosa di più preciso.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Altri articoli recenti

Image
17 Settembre 2019
Android TV l’anno prossimo supporterà Google Stadia
Leggi
Image
17 Settembre 2019
La lineup di Apple Arcade sembra sorprendentemente eccellente
Leggi
Image
16 Settembre 2019
WhatsApp: da oggi arrivano i Messaggi Vocali nelle Notifiche
Leggi