Il PowerToys Run per Windows 10 è ora disponibile per il download

background

Oggi Microsoft rilascia una nuova app simile a Spotlight per Windows 10. Progettato per sostituire e modernizzare l’attuale collegamento Win + R, il nuovo launcher di PowerToys include una rapida ricerca di app e file su Windows, plugin come la calcolatrice e la capacità di trovare processi in esecuzione.

Un launcher per domarli tutti

Questa versione iniziale supporterà le attività di ricerca di base che sono in genere gestite dalla funzionalità di ricerca del menu Start di Windows integrata. Ma ci sono piani per renderlo un launcher più potente che è simile ad Alfred su macOS, ma più funzionale della ricerca Spotlight di Apple.

L’attuale funzionalità Win + R è di base e utilizzata dagli utenti esperti di Windows per avviare prompt cmd, regedit, istanze PowerShell e anche collegamenti ad aree in Windows come il Pannello di controllo. Questo nuovo launcher di PowerToys Run supporterà tutti gli stessi comandi che Run esegue attualmente in Windows, ma Microsoft sta collaborando con la comunità open-source per renderlo molto più potente.

Microsoft ha lavorato con i produttori di Wox e WindowWalker per incorporare questi progetti in PowerToys.

Il futuro

Questo significa che presto avremo plug-in o la possibilità di aggiungere ricerche Web personalizzate, snippet e altro. Il menu Start di Windows esistente di Microsoft gestisce i risultati di ricerca dal Web, ma ti spinge anche nei risultati di ricerca di Bing e apre il browser Edge per qualsiasi query web.

Oltre a PowerToys, Microsoft rilascia anche oggi un PowerToy di Keyboard Manager. È un semplice remapper per tastiera che consente agli utenti di Windows 10 di ridefinire i tasti su una tastiera. I tasti verranno rimappati fintanto che Keyboard Manager e PowerToys sono in esecuzione in background.

Keyboard Manager fa parte dell’ultima versione 0.18 di PowerToys, disponibile sulla distribuzione GitHub di Microsoft.

PowerToys

Microsoft ha originariamente restituito PowerToys al mondo l’anno scorso per consentire a chiunque di migliorare Windows 10. Il primo set è arrivato a settembre. I PowerToys sono stati introdotti per la prima volta in Windows 95. Le app in questa piattaforma sono state un modo rapido per gli ingegneri di Windows di testare le funzionalità dei prototipi e Microsoft ha presto impacchettato alcuni dei migliori nei bundle di PowerToys.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Altri articoli recenti

Image
3 Giugno 2020
Google pronta a lanciare “Sabrina”, una Chromecast con telecomando
Leggi
Image
2 Giugno 2020
Immuni è qui: dove scaricarla e come usarla
Leggi
Image
1 Giugno 2020
Microsoft licenzia i giornalisti, sostituiti dall’Intelligenza Artificiale
Leggi