background

I migliori smartwatch

Apple Watch Series 5: il top

Schermo Always-on, GPS e bussola, monitor per i battiti cardiaci, resistente all’acqua, LTE (opzionale) e pagamenti con Apple Pay. Wear OS ha il suo App Store integrato (con Spotify)

Il miglior acquisto per chi ha un iPhone come smartphone. Ed il miglior smartwatch sul mercato. Qui trovate tutte le novità della Serie 5.

Samsung Galaxy Watch Active 2: il rivale

Tracking automatico dell’attività sportiva, GPS, battito cardiaco, resistente all’acqua, LTE (opzionale),  Spotify anche offline.

Samsung ha prodotto l’unico vero rivale all’Apple Watch. Tizen OS funziona sia su Android che iOS. Qui trovate qualche dettaglio in più.

Fitbit Versa 2: il miglior per il monitor del sonno

Batteria fino a 4 giorni, GPS (se connesso allo smartphone), resistente all’acqua, battiti cardiaci e un’ottima analisi del sonno, Fitbit Pay (opzionale).

Compatibile sia con Android che iOS, è un ottimo smartwatch per sportivi e persone attente alla propria salute. A meno di 200 €, è un ottimo smartwatch. Se costa troppo, dai un’occhiata alla versione Lite.

Garmin Vivoactive 3: per gli sportivi

Always-on display, una settimana di batteria, GPS, resistente all’acqua, battiti cardiaci, LTE (opzionale), Garmin Pay, spazio per la musica offline.

Questo è un smartwatch per sportivi, ma è anche bello da portare al polso. Il Vivoactive 4 costa 100 € in più, e questo ha tutto quello che serve. Qui il confronto con il Fitbit Charge 3.

Amazfit Bip: l’economico

Fino a 45 giorni di batteria, GPS, battiti cardiaci, Android e iOS.

A questo prezzo, bisogna accettare compromessi: potrai solo vedere le notifiche, ma non rispondere; non resistente all’acqua; sensori non troppo precisi; schermo a bassa risoluzione. Ma sotto i 100 €, è difficile trovare di meglio.