background

I migliori iPad

Sono un amante della semplicità. Se vi serve un laptop con la tastiera staccabile, Windows ha ottime opzioni, specialmente Surface 7 e Surface Book 2. Ma se volete un tablet, state cercando un iPad: inutile tirare in ballo la concorrenza.

Alcuni degli iPad in questa lista potranno forse (?) sostituire il vostro laptop (specie i modelli Pro); ma i tablet sono a metà strada fra uno smartphone ed un PC, e se ai due estremi Apple ha rivali eccellenti, nella Terra di Mezzo gli iPad sono signori incontrastati. Ma basta con le citazioni a casaccio del Signore degli Anelli, passiamo alla lista dei migliori iPad nel 2020.

apple ipad pro

Versione da 11 pollici, da 799 € su Amazon.it

Versione da 12.9 pollici, da 1256,98 € su Amazon.it

iPad Pro (11 o 12.9 pollici): “un tablet per domarli tutti”

Ok, avevo promesso di smetterla col Signore degli Anelli. Ma con iPad Pro Apple ha davvero soggiogato tutta la concorrenza, anche quella che si fa da sola. Il Face ID è comodo oltre misura; il nuovo Apple Pencil costa troppo, ma funziona benissimo, si attacca all’iPad e si ricarica wireless; e le prestazioni del processore A12X sono semplicemente ottime.

La tastiera (per 11″ e per 12.9″) non è perfetta, e se vi serve un ibrido con un laptop vi consigliamo di restare in casa Windows. Ma nel mondo tablet, l’unico rivale potrebbe essere il nuovo iPad Pro (che sembra Apple voglia annunciare a Marzo 2020). Vi aggiorneremo.

iPad Air: il miglior rapporto qualità prezzo

Ho già usato la battuta sulla Terra di Mezzo, quindi ve la risparmio questa volta. Ma il succo è questo: l’iPad Air è il compromesso migliore fra prestazioni e prezzo.

Il processore A12 Bionic non è performante quanto quello che trovate sul Pro, ma è perfetto per qualsiasi cosa vogliate fare con un tablet. Inoltre, è l’iPad più potente fra quelli che hanno ancora il pulsante fisico per il Touch ID, se siete fan di questa tecnologia. Infine, anche se non sostituisce una tavoletta grafica, è il migliore tablet generalista su cui disegnare, di gran lunga.

Apple iPad: il tablet OG

Nuova versione del classico, l’iPad che Apple ha presentato l’anno scorso è il più piccolo tablet (10,2″) che supporta Apple Pencil e Smart Keyboard.

Se avesse anche il processore più recente, sarebbe il prodotto da consigliare ad occhi chiusi, invece purtroppo ha ancora l’A10 Fusion. Tuttavia, non avrà problemi a far girare iPadOS e tutte le app nel sistema.

iPad Mini: il migliore per chi viaggia

Lo so, lo so, niente battute sugli hobbit.

iPad Mini, dietro al suo schermo da 7.9 pollici, ha lo stesso A12 Bionic dell’Air. E si vede, è rapido e scattante, e supporta l’Apple Pencil (anche se non la tastiera).

Ideale per bambini e chi viaggia, potrebbe essere scomodo per qualcuno per via delle dimensioni quasi da smartphone.

Infine, un paio di consigli per chi volesse acquistare degli iPad vecchi di qualche anno.

Vale la pena comprare iPad Pro da 10,5 pollici (uscito nel 2017) solo se costa meno del modello base dell’Air, visto che è essenzialmente lo stesso tablet, ma con un processore più vecchio. Gli altri Pro di solito costano come o poco meno di quelli attuali, e non vale la pena acquistarli a meno che non siano davvero molto scontati. L’iPad Mini 4 può valer la pena se costa meno di 300 €, specie se è il modello da 128 GB di memoria.

Tutti gli altri tablet di Apple sono troppo obsoleti perché valga la pena comprarli. Piuttosto spendete 100 euro per un Fire HD 8 di Amazon, se dovete operare con un budget ridotto. O per qualcosa di meglio un Samsung Galaxy Tab A. I tablet di Apple sono buoni, ma non sono eterni.


Questo articolo contiene link di affiliazione