background

I film dello Studio Ghibli arriveranno in Italia su Netflix

20 Gennaio 2020 in Mondo Geek

Netflix ha annunciato l’acquisizione dell’intero catalogo dei film dell’amatissimo Studio Ghibli, casa di produzione per i cartoni animati di Hayao Miyazaki e Isao Takahata. I film animati del più noto studio giapponese riempiranno gli scaffali digitali di Netflix nei prossimi mesi, a partire dal 1° Febbraio.

Fino a non molto tempo fa, Studio Ghibli aveva rifiutato di produrre versioni digitali dei loro film, che con uno stile d’animazione semplici e un super-concentrato di sentimenti, fanno innamorare bambini e adulti in tutto il mondo da decenni. Ma ad Ottobre era arrivata la notizia della vendita, per il solo mercato americano e canadese, dei diritti di riproduzione ad HBO Max, il servizio in streaming di WarnerMedia.

Studio Ghibli arriva su Netflix

Il consenso generale era che i diritti per il resto del mondo sarebbero stati distribuiti ai partner di HBO, in Europa principalmente Sky. Invece, in una mossa abbastanza inaspettata, Netflix ha strappato i diritti di tutti e 21 i film di Studio Ghibli per Asia (escluso il Giappone), Europa, Medio Oriente, Africa, Australia, Nuova Zelanda e America Centro-Meridionale. Quindi tutto il resto del mondo, finché non installano la fibra ottica in Antartide.

I film riceveranno i sottotitoli per 28 lingue, e Netflix provvederà al casting per il doppiaggio in 20 lingue, che sarà un impegno logistico non da poco conto, visto che verranno rilasciati quasi subito.

Tutti (o quasi) i film di Studio Ghibli su Netflix

La prima ondata ci sarà il 1 di Febbraio: Il Castello nel cielo, Il mio vicino Totoro, Kiki – Consegne a domicilio, Pioggia di ricordi, Porco Rosso, Si sente il mare, I racconti di Terramare.

Il primo Marzo arriveranno invece Nausicaä della valle del vento, Principessa Mononoke, I miei vicini Yamada, La città incantataLa ricompensa del gatto, Arrietty – Il mondo segreto sotto il pavimento, La storia della principessa splendente.

Il 1° Aprile, Pom PokoI sospiri del mio cuore, Il castello errante di Howl, Ponyo sulla scogliera, La collina dei papaveri, Si alza il vento, Quando c’era Marnie.

(Il contratto con Netflix, come per quello con HBO Max negli USA, non prevede Una tomba per lucciole, di cui Studio Ghibli non detiene i diritti di pubblicazione).

Io non posso dire di averli visti tutti, anche se vedrò di provvedere non appena saranno fra i “consigliati per me” su Netflix. Ma basandomi su quelli che ho visto e facendo una media ponderata, sembra che, potenzialmente, Netflix nei prossimi tre mesi rilascerà 21 capolavori.

Vedremo di ricordarvi l’uscita di questi film nella nostra rubrica mensile sulle uscite di Netflix. Se non volete rischiare di perdervela, iscrivetevi al nostro canale Telegram! E magari usate la sezione commenti qui sotto per consigliare il vostro film di Studio Ghibli preferito (io dico La città incantata, anche se so che è il preferito di tutti).


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Altri articoli recenti

Image
27 Marzo 2020
Artisti ascoltate: Final Cut Pro e Logic Pro X in prova gratuita per 90 giorni
Leggi
Image
24 Marzo 2020
Neanche il lockdown globale è sufficiente per iscriversi ad Apple TV+
Leggi
Image
24 Marzo 2020
Disney+ è finalmente arrivato: come scaricarlo e cosa guardare
Leggi