background

Google Pixel 3a potrebbe costare 399 dollari

2 Maggio 2019 in News

Pixel 3a, lo smartphone marchiato Google di fascia media, sta facendo parlare di sé da un bel po’, nonostante da Mountain View non siano arrivate conferme (ma nemmeno smentite). Ed il canale Youtube This is Tech Today avrebbe addirittura scoperto le possibile fasce di prezzo (americane) dei nuovi modelli di Pixel: 399 dollari per la versione base, 479 dollari per quella XL.

Google Pixel 3a Google IO 2019

Google Pixel 3a costerà 399$, Pixel 3a XL 479$

Il presentatore del video Youtube, Brandon Lee, specifica che i prezzi sono quelli della versione da 64 GB, ma a quanto pare entrambi i modelli avranno una versione da 128 GB. Non ho idea di cosa serva tutto quello spazio quando Google Foto fa comunque il backup di tutto gratuitamente online, però se dovesse servire (per qualche esigenza che io non sono in grado stupidamente di prevedere), è probabile che si parli di un sovrapprezzo intorno alle 50-60 dollari (difficilmente il modello base potrà costare più del Google Pixel 3a XL).

Tutte queste informazioni Brandon le ha ottenute perché sostiene che gli sia stato inviata una foto della confezione del Google Pixel 3a, insieme a qualche informazione succulenta, come quella del prezzo.

Ed i dettagli sulla confezione sembrano confermare la veridicità delle informazioni. L’Universal Product Code (UPC), il numero identificativo del prodotto per il mercato americano, sembra compatibile. Corrisponde infatti al codice che la catena di supermercati Walmart ha stilato per un Google Pixel 3a sbloccato (quindi senza operatore).

Come sarà il Google Pixel 3a

Oltre al prezzo, la confezione conferma il colore viola (chiamato Purple-ish), che potrebbe essere un colore divertente per stemperare la “plasticosità” del telefono. È conferma anche la diagonale da 5,6 pollici per il modello base.

Inoltre, Lee ha condiviso un sacco di dettagli che confermano rumors precedenti. Entrambi i telefoni, come detto, saranno costruiti parzialmente in plastica, avranno degli speaker rivolti verso il basso e avranno l’attacco per il cavo jack (che sarà protagonista del prossimo Die Hard).

Non confermati, ma molto probabili, sono i rumors su altre caratteristiche tecniche. Come il processore, che sarà lo Snapdragon 670 di Qualcomm, che è fascia media, ma dalle ottime prestazioni energetiche. 4 GB di Ram, 3000 mAh di batteria. Fotocamere posteriori da 12 megapixel, ma che con il software proprietario di Google saranno capaci di ritrarre fotografie di qualità impressionante, soprattutto di notte.

Sembra la ricetta adatta per un telefono di qualità, che potrebbe valere ogni centesimo di quei 399 dollari. Con i top di gamma che volano ormai oltre i mille euro, è normale che anche il più smanioso degli early adopters voglia spendere qualcosa di meno, ed un Pixel di fascia media potrebbe davvero fare la differenza: fotografie splendide, software sempre aggiornato. Per Google questa potrebbe rivelarsi una fetta di mercato davvero allettante.

Ma per saperne di più, dovremo aspettare il Google I/O 2019. Manca meno di una settimana al 7 Maggio, che potrebbe essere la data dell’annuncio ufficiale. Noi, personalmente, non vediamo l’ora. Voi cosa ne dite?


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Altri articoli recenti

Image
17 Settembre 2019
Android TV l’anno prossimo supporterà Google Stadia
Leggi
Image
17 Settembre 2019
La lineup di Apple Arcade sembra sorprendentemente eccellente
Leggi
Image
16 Settembre 2019
WhatsApp: da oggi arrivano i Messaggi Vocali nelle Notifiche
Leggi