background

Facebook non caricava immagini su tutte le piattaforme

4 Luglio 2019 in News

Facebook ieri, 3 Luglio, ha avuto un problema nel caricare immagini, video e altri dati su tutte le sue piattaforme. Non si potevano vedere immagini nel feed di Facebook News, sulle storie di Instagram o nei messaggi di WhatsApp. L’azienda, che ha risolto il problema in giornata, dice che l’errore è stato causato durante un “operazione di manutenzione ordinaria”.

Facebook Messenger, Instagram e WhatsApp

L’azienda di Zuckerberg ha scritto alle 7 e 49 PM Eastern Time, quindi l’1 e 49 di stanotte in Italia, che il problema era risolto, e che si scusavano per il disguido.

Su Instagram si sono persino permessi di festeggiare con dei fuochi d’artificio il ritorno delle immagini sulle proprie piattaforme. (In realtà, i fuochi sono per la festa del 4 Luglio, giorno dell’Indipendenza Americana. Ma la coincidenza era quantomeno strana).

I problemi erano iniziati intorno alle 14 italiane, ed hanno iniziato ad essere localmente risolti nelle ore successive. Io personalmente ho verificato problemi nel caricare le immagini di Instagram anche nel tardo pomeriggio di ieri, ma la situazione sembra essersi risolta gradualmente. Anche perché pare che il problema non abbia riguardato tutte le immagini: alcune fotografie su Facebook e Instagram si caricavano normalmente, mentre altre erano bianche. Bianche e, nel caso di Facebook, con i tag in vista, il che ha permesso a quelli di The Verge di analizzare come l’algoritmo di Facebook capisce chi e come taggare in una fotografia.

Quando Facebook ha un problema, l’economia ha un problema

Per la maggior parte degli utenti, che utilizzano i social di Facebook come svago, il problema è stato solo un fastidio passeggero. Discorso diverso per chi utilizza i social network professionalmente: aziende che spendono parecchio  in pubblicità sulle app del gruppo e professionisti di ogni rango.

Facebook, con il suo ecosistema di app e servizi, raggiunge miliardi di utenti giornalmente. Quindi avere un problema del genere non può essere solo scartato come “una cosa che succede”, sebbene qualsiasi piattaforma al mondo può subire un problema simile. Ma parecchie aziende hanno bruciato migliaia di dollari in pubblicità, e resta da capire se Facebook riuscirà (o vorrà) risarcirle.

Il rischio di essere così grandi, direbbero malignamente quelli che vorrebbero scorporare Facebook.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Altri articoli recenti

Image
22 Luglio 2019
Avengers: Endgame supera Avatar per incassi, finalmente
Leggi
Image
21 Luglio 2019
Marvel: Fase 4 e le serie TV
Leggi
Image
18 Luglio 2019
Instagram e il test per nascondere i like
Leggi
Seguici su Facebook e non perderti neanche una notizia!