background

Disney+ arriverà il 31 Marzo 2020 in Italia

8 Novembre 2019 in Mondo Geek

Disney+ arriverà settimana prossima (12 Novembre 2019) negli Stati Uniti, ma fino ad oggi non si sapeva quando avrebbe attraversato l’Atlantico per arrivare fin da noi. Un tweet ha sciolto però (quasi) ogni dubbio: in Italia Disney+ sbarcherà il 31 Marzo 2020.

The Mandalorian e gli altri originali arriveranno nel 2020

Ed insieme all’Italia, nella primavera dell’anno prossimo Topolino porterà il suo servizio streaming nel Regno Unito, in Germania, Francia e Spagna.

Nei Paesi Bassi Disney+ è già disponibile da Settembre, come “pilota” gratuito per testare la nuova piattaforma che promette di vincere le Streaming Wars che si accenderanno l’anno prossimo. Ma a Marzo arriveranno per la prima volta le esclusive Disney+ annunciate al D23 di quest’anno, compresi Lili e il Vagabondo in live-action (che non uscirà al cinema), le nuove serie Marvel (tra cui quella di Occhio di Falco) e l’attesissimo The Mandalorian. 

disney+ plus interfaccia

Tuttavia, non si sa ancora per certo il costo del servizio. Negli Stati Uniti è di 6,99$ dollari al mese, che a partire dal 12 Novembre si tramuteranno in 6,99€ in Olanda. Questo fa pensare che anche nel nostro Paese dovremmo riuscire a vedere Disney+ per meno di 7€ al mese.

L’app di Disney+ sarà disponibile per iOS e Android, Xbox One e PS4, Apple TV e Amazon Fire TV, Roku, TV Samung e LG. Ma è probabile che anche tutti gli altri produttori di TV annuncino presto il supporto.

Cosa ci dice il test di Disney+ nei Paesi Bassi

Dal test nei Paesi Bassi, inoltre, sappiamo che AirPlay e Chromecast funzionano alla perfezione. Sarà anche possibile accedere a Disney+ da qualsiasi browser (per ora confermati Chrome e Safari).

Si possono creare fino a 7 profili, facendo funzionare simultaneamente fino a 4 dispositivi (anche se qualche tester è riuscito a farne funzionare anche 5). Questo è simile a quanto succede su Netflix, il che significa che neanche Disney sembra interessata a combattere seriamente il fenomeno della condivisione degli account.

L’unica nota negativa riportata dai tester è che, per adesso, non c’è traccia dei Simpsons sul Disney+ olandese, nonostante l’acquisizione di Fox. Questo dovrebbe farci ricordare che le programmazioni dei contenuti non originali varieranno da nazione a nazione (come avviene per Netflix).

I mezzi per competere con Netflix e Prime Video ci sono tutti. Topolino arriverà in Europa agguerrito.

Mickey mouse boat disney+

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Altri articoli recenti

Image
21 Novembre 2019
Amazon lancerà il suo servizio di cloud gaming nel 2020
Leggi
Image
20 Novembre 2019
Disney + in crash il giorno del lancio. I server non hanno retto
Leggi
Image
20 Novembre 2019
Your News Update: l’audio-giornale di Assistente Google
Leggi