background

Cosa il Pixel 3a ci dice sugli smartphone e su Google

10 Maggio 2019 in News

Annunciato ieri al keynote I/O di apertura di Google, il Pixel 3a arriva in un momento difficile per l’industria degli smartphone. I dati di vendita sono rimasti fermi per la maggior parte dei principali attori del settore, un fenomeno dal quale Google non è certo immune.

Pixel 3a

L’amministratore delegato Sundar Pichai ha parlato esattamente di questo nello “Stato dei guadagni del 1 ° trimestre” la scorsa settimana. “Mentre i risultati del primo trimestre riflettono la pressione nel settore degli smartphone premium”, ha spiegato, “siamo soddisfatti del costante slancio dei dispositivi Home abilitati da Assistant, in particolare i dispositivi Home Hub e Mini, e attendo con ansia il nostro annuncio del 7 maggio a I/O dal nostro team hardware. ”

Quest’ultimo punto era un chiaro riferimento all’arrivo del nuovo livello di budget dell’offerta di punta di Google. Il 3a è una chiara spinta per affrontare uno dei maggiori fattori di rallentamento delle vendite di smartphone. Con un prezzo iniziale di $ 399, è uno dei migliori cellulari concorrenti di Apple e Samsung.

Negli ultimi anni c’è stato un innalzamento piuttosto rapido dei prezzi di punta. Molti telefoni costano circa $ 1.000, mentre le versioni pieghevoli che stanno per arrivare si aggirano intorno al doppio.

Come ha detto Mario Queiroz, vicepresidente di Google Product Management, prima del lancio,

“Il mercato degli smartphone ha iniziato a livellarsi. Pensiamo che uno dei motivi sia perché il segmento premium del mercato è un segmento molto ampio. I telefoni premium sono diventati sempre più costosi. Tre, quattro anni fa, potevi comprare un telefono premium per 500 $.”

I prezzi gonfiati hanno certamente reso gli acquisti di dispositivi più onerosi per gli acquirenti. Questo, insieme a una relativa mancanza di nuove interessanti funzionalità, ha contribuito a rallentare i cicli di aggiornamento, danneggiando le vendite nel processo.

È importante notare i diversi fattori che hanno consentito a Google di arrivare a questo livello di prezzo. Un punto chiave è, ovviamente, l’acquisto da parte di Google di enormi risorse di ricerca e sviluppo da parte di HTC. Il risultato dell’acquisto di HTC, ha dato a Google le capacità di poter sviluppare hardware in casa, in mondo anche relativamente economico.

Altrettanto importante è la continua ricerca di Google per svelare ulteriormente l’importanza dell’hardware dagli aggiornamenti degli smartphone. I grandi investimenti della società nell’apprendimento automatico e nell’intelligenza artificiale in particolare stanno guidando molte delle innovazioni meglio dimostrate dal punto di vista delle immagini.

In particolare, il Pixel 3a ha essenzialmente lo stesso hardware della fotocamera del più costoso 3. Google ha tagliato alcuni aspetti qui, ma la fotocamera non è stato uno di quelli. Ci sono ancora e continueranno a esserci dei limiti a ciò che il 3a è in grado di fare. Limiti basati sulla potenza di elaborazione, ma la linea tra ciò che i due dispositivi possono fare è già abbastanza sottile quando si tratta di scattare foto.

Google ha annunciato che renderà Pixel 3 e 3a disponibili su molti più Provider telefonici, a partire da questa settimana. Questa mossa dovrebbe avere un forte impatto sui dati di vendita di Pixel in futuro. L’aggiunta di Sprint e T-Mobile significa, tra gli altri, molto più spazio sugli scaffali e dollari pubblicitari in tutti gli Stati Uniti. I dispositivi sono più difficili da vendere quando il consumatore medio deve fare di tutto per trovarli, per non parlare della difficoltà di convincere gli utenti a cambiare gestore per un nuovo dispositivo.

Eviterei di utilizzare i risultati del secondo trimestre come misura diretta dell’appello del 3a e il passaggio di Google verso un ciclo di rilascio del dispositivo di sei mesi. In questa fase iniziale è troppo presto per sganciarlo dai nuovi clienti che stanno salendo a bordo per gentile concessione di tali vettori. Anche così, il dispositivo è un test al tornio interessante per lo stato attuale dello smartphone, hanno persino rimesso il jack per le cuffie.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Altri articoli recenti

Image
15 Ottobre 2019
Tutti gli annunci dall’evento Pixel 2019 di Google
Leggi
Image
15 Ottobre 2019
Bug di Apple Mail causa perdita di dati in macOS Catalina
Leggi
Image
14 Ottobre 2019
El Camino: il film di Breaking Bad, recensione senza spoiler
Leggi