Come sistemare le TV per vedere la terza puntata di Game of Thrones

background

Per molti spettatori che hanno visto Game of Thrones la scorsa notte, quella che doveva essere una delle scene più straordinarie e memorabili dello show sarà ricordata, beh, per la poca luce delle scene. La Battaglia di Grande Inverno, che ha avuto luogo nell’episodio della serie 8 “La lunga notte”, ha impiegato ben 55 notti per iniziare ed è stata la sequenza di battaglia più grande nella storia della serie. Doveva essere un flex di fine stagione di proporzioni epiche.

Ma le scelte di regia ravvicinata di Miguel Sapochnik e il setting notturno della battaglia sono stati una combinazione perfetta per esporre i punti deboli del mondo dello streaming in cui viviamo oggi. Molti fan hanno scritto su Twitter lamentandosi della costante pixelizzazione e di un’estrema difficoltà a seguire quello che stava accadendo sullo schermo. Una dozzina di variazioni su “chi è morto sul Trono di Spade?” Sono emerse come le ricerche su Internet la scorsa notte e questa mattina, mentre gli spettatori cercavano di dare un senso all’azione visivamente fangosa. Scherzi e meme abbondavano.

Qual’è il grosso problema?

Bene, non c’è modo di migliorare le scene scure che sono difficili da vedere, ma l’altro problema principale che si aggiunge qui è la compressione. Nel momento in cui Game of Thrones raggiunge la tua TV o dispositivo mobile ogni domenica/lunedì sera, è stato compresso. Sia da HBO che dal tuo fornitore di cavo / satellite / streaming di tua scelta. Questa è una necessità per rendere lo spettacolo accessibile a una vasta gamma di persone con diverse velocità di connessione a Internet. La compressione viene applicata anche al volo per tutti coloro che si sintonizzano via cavo, dove i lati negativi possono essere più severi e evidenti.

Ecco alcuni modi in cui puoi provare a risolvere il problema:

Trova uno streaming di buona qualità


La larghezza di banda video è il fattore principale quando si parla del miglior stream o download di uno show televisivo. Non è possibile evitare la compressione se lo streaming passerà attraverso internet però.

Amazon, che vende il servizio HBO a $ 15 al mese tramite Prime Video, tende a trasmettere Game of Thrones a circa 10 Mbps, mentre HBO Now e HBO Go trasmettono lo spettacolo a circa 5 Mbps. Questa differenza potrebbe sembrare piccola, ma è significativa. La versione di Amazon di Game of Thrones è meno probabile che mostri pixelizzazione o macroblocchi distraenti. Se non mi credete chiedete ai nerd su Reddit, confermeranno che Amazon ha lo stream di miglior qualità.

In generale, HBO è molto indietro rispetto a Netflix quando si tratta di prestazioni. Una di queste aziende sta offrendo molti spettacoli in 4K HDR e l’altra sta facendo fatica a rendere disponibile uno streaming video a 1080p soddisfacente sul tuo televisore.

Per la maggior parte degli spettacoli, i problemi non sono così evidenti. Ma con Game of Thrones che in questa puntata aveva scene così scarsamente illuminate per una così grande percentuale dell’episodio, era difficile ignorare l’ovvia compressione e la scarsa lucidità che ha colpito tutta la Battaglia di Grande Inverno.

Controlla le impostazioni di luminosità del tuo TV

La modalità immagine predefinita di molti televisori oggi in commercio è spesso troppo luminosa e dura per gli occhi. La tua inclinazione naturale potrebbe essere quella di abbassare la luminosità in modo che gli scuri sembrino più neri e meno grigi. Se la tua TV ha una modalità film,cinema o una modalità equilibrata, questa è probabilmente l’opzione migliore per vedere Game of Thrones, poiché dovrebbe limitare la luminosità preservando le cose che possono essere più difficili da visualizzare sullo schermo.

Aumenta il livello di retroilluminazione

Forse ti importa di più di vedere cosa diavolo sta succedendo che il realismo di una battaglia serale nera come la pece. In tal caso, è necessario regolare la retroilluminazione del TV LCD su un livello più alto per visualizzare tutto ciò che è difficile da capire. Puoi sempre abbassarlo per scene con illuminazione normale.

Spegni le luci vicine

Spegnere le lampade vicine o altre fonti di luce che potrebbero causare riflessi o un bagliore esterno piatto sullo schermo del televisore è un buon consiglio. È probabile che tu faccia già questo rituale ogni domenica sera, ma se non lo fai, per questa terza puntata potrebbe essere un accorgimento non da poco.

Prendi un OLED

I televisori OLED di LG e Sony possono avere neri perfetti, poiché ciascun pixel è auto-illuminante; I televisori LCD sono dotati di retroilluminazione, cioè illuminano sezioni più ampie del pannello, il che può rendere le scene scure un po’ confuse e eccessivamente grigie.

Detto questo, mentre gli OLED eccellono a livello di nero e contrasto, a volte tendono a schiacciare i dettagli in scene scure come l’enorme battaglia di grande inverno – specialmente se la tua TV non è stata calibrata.

Questi sono alcuni accorgimenti di cui tener conto guardando o ri-guardando la terza puntata di Game of Thrones. Ovviamente non si può gestire tutto, ma cercate di fare del vostro meglio se volete godervi al Top la Battaglia di Grande Inverno.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Altri articoli recenti

Image
9 Settembre 2020
Google Maps torna su Apple Watch dopo tre anni dall’abbandono
Leggi
Image
21 Luglio 2020
Snapchat lancia le sue mini app
Leggi
Image
10 Luglio 2020
Spotify, e altre app iOS bloccate a causa di un problema di Facebook
Leggi