Come resettare il proprio computer (PC, Mac o Chromebook)

background

La manutenzione del computer è un processo che, ormai, il vostro stesso computer sa fare meglio di voi, con aggiornamenti automatici e controlli periodici dell’antivirus. Ma come ogni tanto si fanno “le pulizie di fino” in casa, a volte c’è bisogno di un repulisti più profondo anche in informatica. Ecco quindi come resettare il proprio computer (PC, Mac o Chromebook).

Note preliminari:

Tenete presente che, sebbene sia consigliabile resettare il computer ad intervalli regolari (io tengo come media una volta l’anno), non è una panacea per tutti i problemi. Serve soprattutto per liberarsi di software che non usate più, file corrotti e in generale tutto il bloatware che non serve (e tolta qualche rara eccezione, tutti i malware e virus possibili). Il reset dovrebbe aiutare, se così non fosse, e dovete cambiare computer, qui trovate i nostri consigli per i migliori laptop in circolazione.

Tuttavia, soprattutto se il vostro è un computer aziendale, o in generale quello che usate per lavoro, si potrebbero presentare problemi per i vostri gestionali o software aziendali che potrebbero farvi buttare via un sacco di tempo. Quindi il consiglio è di farlo quando avete tempo: non tanto per il processo in sé, quanto per gestire eventuali problemi che, sebbene rari, non sono del tutto escludibili.

Fare backup

Rispetto a qualche anno fa, è molto probabile che la maggior parte dei dati sia salvata in cloud. I documenti sono su Drive (qualsiasi Drive sia). Le fotografie sono tutte su Google Foto (sì, anche se siete su iOS e Mac), la musica su Spotify e i film su Netflix e Prime Video (e fra un po’ anche su Disney+). Ed i programmi basta poco per riscaricarli, se ci siamo registrati nell’account Microsoft, Apple o Google (ancora, un’eccezione potrebbero essere i software aziendali e i gestionali).

Ma volete essere sicuri di non perdervi nulla. Usate programmi come EaseUS su Windows o Time Machine su Mac. Io tuttavia preferisco armarmi di chiavetta USB e controllare quali file voglio conservare: se è un repulisti, bisogna farlo bene.

Resettare computer Windows 10

Andate su Impostazioni (dall’icona Windows, dalle Notifiche, dalla Ricerca, da dove volete) e selezionate “Aggiornamento & Sicurezza“. Nel menu a sinistra, selezionate “Ripristino“.

resettare pc windows 10 ripristino

Selezionando “Inizia” sotto a “Reimposta il PC“, si aprirà una finestra. Ti verrà chiesto se desideri mantenere i tuoi file personali, o cancellare tutto. (Tieni presente che file salvati in cartelle che non siano quelle dei documenti di Windows potrebbero essere comunque cancellati).

Prima di eseguire il riavvio, clicca su “Cambia Impostazioni” e controlla se è abilitata la funzione di cancellazione dati. Spuntala se stai formattando il computer per venderlo, per assicurarti che non sia possibile recuperare dati su di te per il prossimo acquirente (come vi avevamo consigliato di fare anche su Android).

Infine, conferma la tua decisione di resettare il tuo computer, e Windows inizierà il processo da solo. Se avete scelto di rimuovere tutti i vostri dati, dovrete effettuare il login all’account di Microsoft all’avvio, e riscaricare Programmi e File manualmente.

Resettare il proprio computer macOS

Il processo su Apple è un po’ più macchinoso.

Riavviate il vostro computer, e tenete premuto Cmd (⌘) + R mentre il computer sta caricando. Ora dovreste essere nella schermata Utility di macOS (è possibile che prima ti venga chiesta la password).

macOS resettare il proprio computer

(Immagine da Apple)

Se intendi continuare ad utilizzare il Mac, seleziona “Reinstallazione macOS“. Del resto di occuperà Apple.

Se invece intendi vendere o cedere il tuo computer, o se la macchina è ancora troppo farraginosa dopo il reset, seleziona “Utiliy Disco”.

macos-catalina-10-15-1-recovery-mode-disk-utility-erase-data-volume

(Immagine Apple)

Cerca un (o più) volume chiamato “Macintosh HD – Data” ed eliminalo (dopo essere certo di avere tutti i dati che desideri salvare). Quando avrai solo un volume chiamato soltanto “Macintosh HD”, clicca “Inizializza” (formattalo chiamandolo di nuovo “Macintosh HD” e selezionando il formato “APFS e Mac OS esteso”).

Ora esci da “Utility Disco” e seleziona “Reinstallazione macOS”.

Se hai deciso di resettare il tuo computer in questo modo, dovrai ri-accedere all’account Apple e scaricare manualmente Programmi e File.

Resettare il tuo Chromebook Chrome OS

Se utilizzi un Chromebook, è probabile che tu abbia già la maggior parte dei tuoi file salvati in cloud. Quindi partiamo subito, resettare questo tipo di computer è molto semplice.

Nell’account amministratore, clicca Ctrl+Alt+Shift+R. Questo avvierà la schermata di reset.

powerwash chrome os

(Immagine da Tecnobezz)

Clicca su Riavvia. Dopo il riavvio, seleziona “Powerwash“, e poi “Continua“.

Il computer verrà resettato, e dovrai re-inserire le tue credenziali Google per accedere al tuo account.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Altri articoli recenti

Image
9 Settembre 2020
Google Maps torna su Apple Watch dopo tre anni dall’abbandono
Leggi
Image
21 Luglio 2020
Snapchat lancia le sue mini app
Leggi
Image
10 Luglio 2020
Spotify, e altre app iOS bloccate a causa di un problema di Facebook
Leggi