background

Apple TV+: date, costi e catalogo per l’Italia

11 Settembre 2019 in Mondo Geek

Apple TV+ arriverà il 1° Novembre 2019, e dopo una settimana di prova gratuita, costerà 4,99 € al mese. Al lancio saranno disponibili diversi show originali, fra cui The Morning Show con Jennifer Aniston e Steve Carrell e See con Jason Momoa. E il primo anno sarà gratuito per chi acquista uno dei nuovi iPhone, iPad o Apple TV annunciati ieri sera.

Tutti gli show originali su Apple TV+

Apple sa di non poter competere direttamente con l’enorme quantità di show originali che Netflix lancia ogni mese, o con il catalogo infinito dei classici su Disney+. Quindi ha deciso di tenere un costo relativamente basso, e di puntare sulla qualità più che sulla quantità.

Per farlo, ha già aumentato il budget previsto per i nuovi contenuti da 1 a 6 miliardi di dollari. E si aspetta che gli abbonamenti racimolino 50 miliardi di dollari l’anno entro la fine del 2020.

Non dubitiamo che possano farlo: non si lavora per l’azienda più ricca al mondo senza saper fare delle buone previsioni commerciali. Ma riusciranno a raggiungere il livello di qualità che ormai ci aspettiamo da Netflix, che l’anno scorso ha fatto girare La ballata di Buster Scruggs ai fratelli Cohen e quest’anno The Irishman a Scorzese? Faranno meglio di HBO Max, dove ci sono tutti i produttori che hanno sviluppato Il trono di spade Chernobyl?

Per adesso, possiamo solo leggere le sinossi delle serie tv e film che stanno per lanciare.

The Morning Show

Serie che ha come protagonista Jennifer Aniston e Reese Whiterspoon, ma che vanta nel cast anche Steve Carell. The Morning Show mostra il dietro-le-quinte di uno show del mattino, che in America è un istituzione presente in ogni grande network. La lotta per il potere e la visibilità terrà alta la tensione per tutta la stagione.

See

Serie fantascientifica che racconta di un futuro distopico in cui la razza umana è stata decimata da un virus, che ha reso non vedenti i superstiti. La serie ha come protagonista Jason Momoa, Aquaman e khal Drogo ne Il trono di spade, e Alfre Woodard, che riesce a passare dai ruoli da nomination all’Oscar a Captain America: Civil War.

Dickinson

In questo dramma d’epoca, Hailee Steinfeld (che fa film da quando cammina, ma che è stata davvero perfetta ne Il Grinta dei fratelli Cohen) interpreta la giovane poetessa Emily Dickinson.

For All Mankind

Ideata dal creatore di Battlestar Galattica Ronald D. Moore, questa serie immagina un mondo in cui la corsa per il controllo dello spazio non è mai terminata. E visto il nuovo interesse cinese verso il cielo, potrebbe essere più una profezia che fantascienza.

La madre degli elefanti

A metà strada fra un documentario ed un gesto d’affetto lacrimoso per questa specie sempre più a rischio d’estinzione, la serie seguirà un elefante e il suo branco. Invece di “imparare divertendosi”, probabilmente finiremo per “imparare piangendo a dirotto”.

apple tv+ la madre degli elefanti

Oprah

Oprah Winfrey, per anni regina incontestata della tv pomeridiana negli Stati Uniti, ed oggi produttrice di enorme successo, si siederà con i più celebri scrittori del mondo, creando un circolo letterario globale. E promuovendo progetti umanitari (non meglio specificati).

apple tv+ oprah

Oltre alla programmazione per adulti, Apple TV+ lancerà anche tre serie originali per bambini.

Helpsters

I creatori di Sesame Street, la serie di pupazzi più famosa al mondo, portano su Apple TV+ Helpsters. Protagonisti della serie saranno Cody e i suoi amici mostri. Ad essere sinceri sembra una copia esatta di Sesame Street, solo con mostri invece che animali che sembrano mostri. Apple deve essersi detta: perché cambiare ciò che funziona?

Helpsters sesame street

Snoopy nello spazio

Un altro grande classico per bambini sono i Peanuts, e Apple TV+ si è assicurata di salire a bordo della navicella di Snoopy mentre vola verso lo spazio. E immagino che non saranno solo i bambini a voler vedere Charlie Brown e compagni mentre dalla stazione spaziale internazionale vanno a visitare la Luna.

Ghostwriter

Per i ragazzi un po’ troppo grandi per Helpsters e Snoopy, Apple TV+ offre Ghostwriter. Quattro ragazzi, una libreria di quartiere, un misterioso fantasma e mille personaggi letterari da scoprire.

Ghostwriter serie tv

E ancora altre serie TV e film in arrivo

Tutte le serie sopraelencate arriveranno il primo Novembre, ma non sono tutte le novità originali che Apple TV+ ha in serbo.

L’azienda ha annunciato anche altre serie e film che arriveranno nel 2020.

Truth be told

Serie con la vincitrice dell’Oscar Octavia Spencer e Aaron Paul, il Jesse Pinkman di Breaking Bad. La serie esplora l’ossessione per la cronaca nera, ed in particolare il fenomeno dei podcast sui “true crimes” che sta impazzando negli States.

Little America

Racconta storie ispiranti e toccanti di persone emigrate in America, ed è inspirata agli articoli pubblicati a riguardo su Epic Magazine (vale la pena anche solo guardare la raccolta fotografica).

Servant

Serie tv ideata da M. Night Shyamalan, tornato alla ribalta dopo il successo di Split Glass, Servant è un thriller psicologico (ovviamente) che racconta di una coppia di Philadelphia in crisi, che percepisce una forza misteriosa in casa.

The Banker

Questo film con Anthony Mackie (Falcon negli Avengers) e Samuel L. Jackson (ha fatto davvero un milione di film famosi, sono certo sappiate chi è, non credo questa parentesi sia molto utile) parla della storia vera di due imprenditori afroamericani che si scontrano con le leggi “Jim Crow” dell’America prima delle leggi sui diritti civili, dando prestiti alla loro comunità in Texas.

Hala

Candidato al Sundance e al Toronto International Film Festival, dove i film indie vengono selezionati dalle grande casi produttrici, questo film racconta di una studentessa americana, mentre cerca di gestire la sua cultura moderna con la sua educazione musulmana.

Siete pronti per Apple TV+?

Al momento del lancio, tutte le serie che debutteranno il 1° Novembre rilasceranno tre episodi, facendo poi uscire una nuova puntata la settimana. Questo anche per evitare che con un po’ di malsano binge watching si finisca l’intera offerta di Apple TV+ in una giornata.

Vale la pena abbonarsi subito? Se comprate un nuovo iPhone sì: avrete qualche ottima (si spera) serie gratis. Altrimenti forse converrà aspettare che l’offerta si ampli un po’. Apple ha promesso nuovi annunci ogni mese, e se dovesse conservare lo stesso livello di qualità, ne varrà sicuramente la pena. Anche se ci aspettiamo che il prezzo di 4,99 € al mese non duri oltre il primo anno.

Voi cosa ne pensate? Darete ad Apple TV+ una possibilità?

 

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Altri articoli recenti

Image
21 Novembre 2019
Amazon lancerà il suo servizio di cloud gaming nel 2020
Leggi
Image
20 Novembre 2019
Disney + in crash il giorno del lancio. I server non hanno retto
Leggi
Image
20 Novembre 2019
Your News Update: l’audio-giornale di Assistente Google
Leggi