Samsung annuncia il nuovo Galaxy Watch Active 2

background

All’inizio del 2019, Samsung aveva rilasciato il Galaxy Watch Active, un modello meno costoso e più sportivo dei suoi smartwatch di punta. Ora, appena sei mesi dopo, annuncia l’arrivo del successore: Galaxy Watch Active 2, una versione migliorata e aggiornata.

Tuttavia, Samsung non smetterà di vendere il primo modello, sebbene i prezzi siano piuttosto vicini. E continuerà anche a vendere il Galaxy Watch, che resterà il modello più costoso della linea.

Galaxy Watch Active 2 arriverà il 27 settembre in due dimensioni, da 40 e 44 millimetri, e si potrà scegliere anche fra la versione solo Bluetooth e quella con la scheda LTE. Costerà 279,99 dollari il modello da 40 mm, 299,99 dollari quello da 44 mm.

Samsung Galaxy Watch Active 2

(Immagine da samsung.com)

Galaxy Watch Active 2 avrà i comandi sulla corona dell’orologio

La critica più importante che il primo modello di Active aveva ricevuto, fin dal lancio ad inizio anno, era la mancanza dei comandi a rotazione sulla corona dell’orologio, che erano stati un trademark di Samsung fin dal lancio del primo smartwatch. E la cosa peggiore era il fatto che il software fosse troppo simile agli altri modelli con i comandi a rotazione, rendendo difficile la navigazione sul dispositivo usando solo i comandi touch.

Ma i comandi sulla corona tornano per il Galaxy Watch Active 2. Tuttavia, a differenza di altri smartwatch Samsung, Active 2 non avrà una ghiera che ruoterà fisicamente su se stessa. Invece, il bordo dello schermo dell’orologio sarà dotato di touchscreen, che permetterà di scorrere i menu dello smartwatch passandoci sopra un dito. E i giornalisti che hanno avuto la possibilità di provarlo, riportano come il tutto funzioni benissimo, con tanto di un ritorno audio e uno tattile per dare l’impressione che la corona dell’orologio stia ruotando davvero.

Samsung Galaxy Watch Active 2 colori

(Immagine da samsung.com)

Active 2 sarà uno smartwatch davvero completo

Oltre alla cornice digitale, Galaxy Watch Active 2 è molto simile al suo predecessore. Abbastanza sottile sia nella versione da 40 mm che in quella da 44mm, avrà la cassa in alluminio nella versione Bluetooth, mentre il più costoso modello LTE sarà in acciaio inox.

Samsung inoltre afferma di aver migliorato il cardio-frequenzimetro e l’accelerometro rispetto agli altri modelli. L’Active 2, come l’Apple Watch, avrà la capacità di effettuare un ECG, anche se la funzione non sarà attiva al momento del lancio, ma verrà implementata lato software con un aggiornamento.

L’orologio, inoltre, avrà il Bluetooth 5.0 e la possibilità di usare Samsung e Google Pay con l’NFC. Non manca poi il GPS, in modo da poter lasciare a casa il telefono quando andate a correre.

Dal punto di vista software, Samsung conferma l’intenzione di utilizzare il suo Tizen OS, compatibile sia con Android che con iOS. Una novità interessante è la feature chiamata “MyStyle”, che permetterà di creare una watch-face basata su quello che indossi, facendo un selfie con il cellulare.

Ma il vero vantaggio dal punto di vista software è la possibilità di sincronizzare le playlist di Spotity in modo da ascoltarle anche offline, che è un bel vantaggio per chi userà Active 2 per lo sport. Sarà inoltre possibile guardare Youtube sul piccolo schermo dell’orologio, se qualcuno è interessato.

Samsung Galaxy Watch Active 2 sport

(Immagine da samsung.com)

Tutto sommato, il Galaxy Watch Active 2 sembra uno smartwatch ben pensato, che supera alcune delle perplessità che aveva lasciato il suo predecessore. E visto le features e il prezzo, ha le carte in regola per diventare uno dei migliori smartwatch basati su Android. Ovviamente, prima di poter dare un giudizio definitivo, bisognerà aspettare il 27 settembre per provarlo.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Altri articoli recenti

Image
9 Settembre 2020
Google Maps torna su Apple Watch dopo tre anni dall’abbandono
Leggi
Image
21 Luglio 2020
Snapchat lancia le sue mini app
Leggi
Image
10 Luglio 2020
Spotify, e altre app iOS bloccate a causa di un problema di Facebook
Leggi