background

AirPods 1 vs AirPods 2: Qual è la differenza (le cambierai)?

25 Marzo 2019 in News

Nessuno sa nei più minimi dettagli le differenze tra la nuova generazione di prodotti Apple di più noi. Se ti stai chiedendo cosa c’è di nuovo nelle AirPods 2, sei capitato nel posto giusto.

Le differenze tra la prima e la seconda generazione di AirPods sono poche, e in qualche modo non del tutto diverse (il prezzo, per esempio). Grazie all’avvento della seconda generazione, diventa ancora più difficile decidere quale versione acquistare. Dovresti comprare la nuova versione? Dovresti comprare la custodia di ricarica wireless? Parliamone.

AirPods Gen 1

169,99 € /con Custodia di ricarica

apple-airpods

Gli AirPod di prima generazione di Apple hanno perfezionato la connessione automatica con qualsiasi dispositivo Apple con cui hai effettuato l'accesso con il tuo ID Apple. Il passaggio da un dispositivo all'altro è automatico.

Pro:

  • Si connette automaticamente a tutti i dispositivi collegati a iCloud
  • Semplice configurazione integrata in iOS
  • Tocca due volte per Siri
  • 24 ore di autonomia con la custodia di ricarica
  • 15 minuti nella custodia di ricarica equivalgono a 3 ore di ascolto
  • Compatibile con la custodia di ricarica wireless

Contro:

  • Siri non viene attivato dalla voce
  • La batteria dura di meno durante le conversazioni

AirPods Gen 2

229,00 € /con Custodia di ricarica wireless

apple-airpods-2-gen

Gli AirPod di seconda generazione di Apple sono un leggero miglioramento rispetto alla prima generazione. Hanno una migliore qualità audio e vocale, tempo di conversazione più lungo e supporto per Siri attivato con comando vocale.

Pro:

  • Attivazione vocale e doppio tocco per Siri
  • Hanno lo stesso prezzo della prima generazione
  • Migliore audio e voce
  • Switch 2 volte più veloce tra i dispositivi
  • Più ore di conversazione
  • 30% di latenza in meno

Contro:

  • Hanno lo stesso design della prima generazione
  • Non ci sono nuovi colori

AirPods 1 vs AirPods 2: Le specifiche

AirPods 1 AirPods 2
Durata della batteria (conversazione) 2 ore 3 ore
Durata della batteria (musica) 5 ore 5 ore
Chipset W1 H1
Versione Bluetooth 5.0 5.0
Attivazione Siri Doppio tap Attivazione Vocale e Doppio tap
Ricarica Wireless con l’acquisto addizionale delle Custodia di ricarica wireless con la Cusotidia di ricarica wireless
Versione di iOS minima iOS 10 o successiva iOS 12.2 o successiva
Versione di watchOS minima watchOS 3 o successiva watchOS 5.2 o successiva
Versione di macOS minima macOS High Sierra o successiva macOS 10.14.4 o successiva
Supporto Apple TV Si Si

Ho le AirPods 1, meglio aggiornarmi?

La risposta rapida è no. Continua a leggere se vuoi sapere come la penso però.

I più grandi aggiornamenti dalla prima alla seconda generazione di AirPod sono il chipset H1 (che ha alcuni vantaggi): tempi di conversazione più lunghi e supporto per Siri a comando vocale. I cambiamenti non sono così significativi. Non abbastanza, almeno, per raccomandarti l’aggiornamento dai tuoi AirPod di prima generazione.

Inoltre, Apple non ha cambiato l’aspetto delle AirPods dalla prima generazione alla seconda. Hanno la stessa collocazione dei diffusori, che non funziona necessariamente con tutte le orecchie, e comunque hanno solo il colore bianco. Se speri di far vedere quanto sei più figo di chiunque altro con gli ultimi AirPods, nessuno sarà in grado di saperlo a meno che tu non glielo dica.

Detto questo, ecco alcune cose da prendere in considerazione prima di prendere la decisione finale.

Il chip H1 è un bel miglioramento rispetto al W1

La serie di chipset “W” si concentra sulla connessione Bluetooth e Wi-Fi e viene utilizzata in varie cuffie wireless, come Beats, così come la linea Apple Watch.

La nuovissima serie “H” è il chipset per cuffie di Apple. È progettato per fornire connettività più veloce, audio di qualità superiore e bassa latenza per attività come i giochi.

Il chip H1 migliora il chip W1 in questo senso

  • Fino al 50% in più di tempo di conversazione
  • Switch 2 volte più veloce tra i dispositivi
  • Connessione più rapida alle telefonate
  • Connettività più forte
  • 30% di latenza inferiore per i giochi
  • Supporto per Siri a comando vocale

Se la maggior parte delle tue giornate partono col piede sbagliato per colpa del troppo tempo che i tuoi AirPod impiegano per passare dal tuo iPhone al tuo Mac, o se accidentalmente canti a squarcia gola una canzone al telefono col tuo capo perché le tue AirPods non sono abbastanza veloci a passare dall’ascolto della musica al rispondere al telefono, l’aggiornamento potrebbe iniziare ad interessarti.

Se hai provato a giocare a Fortnite sul tuo iPhone con le AirPods e le hai odiate e buttate nella spazzatura perché il ritardo dell’audio ti ha fatto perdere il match, dovresti comprare quelle della seconda generazione.

Una migliore esperienza al telefono

Grazie al chip H1, le AirPods 2 hanno una durata di chiamata più lunga rispetto alla prima generazione. Apple dice: fino al 50% di tempo in più, sebbene dica anche che il tempo di conversazione totale della nuova generazione sia di tre ore (le AirPods 1 hanno due ore di conversazione).

Il chip H1 migliora anche la velocità con cui ti connetti a una telefonata in arrivo dall’ascolto di qualche altra forma di audio, come musica o video. Fino a 1,5 volte più veloce. Questo può sembrare un piccolo miglioramento, ma se di solito ti trovi a dire “Ciao? Ciao? Ciao?” ogni volta che rispondi al telefono, con AirPods 2 puoi eliminare uno e mezzo di questi intoppi.

Apple ha anche migliorato la qualità audio e vocale degli AirPod di seconda generazione. Non solo sarai in grado di ascoltare meglio le tue conversazioni telefoniche, ma suonerai anche meglio con le persone con cui sei al telefono.

Dovresti acquistare le AirPods 2 con custodia di ricarica wireless?

Se non hai mai comprato un paio di AirPods e sei pronto per fare il salto di qualità, è sicuramente consigliato acquistare il modello di seconda generazione rispetto al primo. Hanno lo stesso identico prezzo.

La domanda successiva, tuttavia è: Dovrei spendere 50 € aggiuntivi e passare ad AirPods 2 con la custodia di ricarica wireless?

Possiedi una base di ricarica wireless? Se è così, questo potrebbe essere un plus utile. È comodo poter usare con iPhone una base di ricarica come se lo stessi posizionando su un vecchio tavolo. Posso prenderlo e metterlo giù tutte le volte che mi piace e si ricaricherà sempre. La ricarica di AirPods può essere effettuata allo stesso modo con la custodia di ricarica wireless. Lasciandole sul tappetino quando torni a casa dal lavoro e saranno pronte quando inizierai un allenamento.

L’acquisto di AirPods 2 con la custodia di ricarica wireless ti consente inoltre di risparmiare 50 € se decidi di volere una custodia di ricarica wireless in futuro.

Dovresti comprare solo la custodia di ricarica wireless per AirPods 1?

Apple vende separatamente la custodia di ricarica wireless ed è compatibile sia con gli AirPod di prima che di seconda generazione. Quindi, puoi unirti alla nuova mania senza dover andare all-in su un nuovo paio di AirPods. Ma dovresti?

A 89 €, stai spendendo un bel po’ di soldi solo per avere la ricarica wireless, specialmente se consideri il fatto che puoi acquistare custodie di ricarica wireless, come la custodia di ricarica wireless Uervoton per molto meno (28,99 €).

Considera quanto spesso carichi anche la custodia di ricarica. Di solito io devo ricaricare la custodia solo una volta a settimana (anche meno se non uso gli AirPod ogni giorno). Dal momento che non devi ricaricare la tua custodia di ricarica ogni giorno, hai davvero bisogno della praticità della ricarica wireless?

 

*Questo post può contenere link di affiliazione.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Altri articoli recenti

Image
16 Agosto 2019
Assistente Google manderà promemoria ad amici e familiari
Leggi
Image
14 Agosto 2019
Apple e Spotify in trattativa per potenziare Siri
Leggi
Image
14 Agosto 2019
Spotify darà ai podcasters moltissimi dati utente
Leggi