Google Pixel 3: 9 cose da aspettarsi dall’evento della prossima settimana

background

Dopo l’evento Apple del mese scorso è arrivato il momento per Google di mostrarci i suoi nuovi giocattoli per il 2019. Il 9 ottobre, Google presenterà un evento dove rivelerà le nuove versioni dei prodotti Pixel, Home e Chromecast. Sarà l’occasione per Google per creare l’effetto “wow“ nei suoi clienti prima delle vacanze e per rispondere al fuoco dei suoi rivali. Solo poche settimane fa Apple ha annunciato due nuovi iPhone, Amazon ha mostrato una sfilza di nuovi prodotti Alexa. Questo evento ci mostrerà cosa intende fare Google per ottenere un vantaggio sui competitors, o se sarà un anno tranquillo per il proprio hardware.

Ci sono stati molti leaks quest’anno, e quindi ci siamo fatti una buon idea della compagine di nuovi dispositivi e features che possiamo aspettarci dall’evento del 9 ottobre. Qui una lista degli oggetti che dovremmo vedere e di cose che Google potrebbe rivelare come sorpresa. Per i dettagli completi tornate su questo articolo martedì alle 17.00 per seguire l’evento live dal link in alto.

PIXEL 3 E 3 XL

La nuova linea Pixel 3

Foto: androidheadlines.com

Iniziamo dal più ovvio: è ottobre, quindi Google sta per rilasciare a un altro paio di nuovi telefoni. Il Pixel 3 e 3 XL sono stati vittima dei più grandi leaks,  ma ecco il succo di quello che dovremmo aspettarci: schermi più larghi (ed anche il notch) con più o meno lo stesso design, ricarica wireless, e una seconda fotocamera per i selfie. Ad ogni modo l’aggiornamento sembra essere modesto, ma sappiamo che possiamo aspettarci sempre qualche altra feature software “magica” da Google, come ha fatto l’anno scorso.

BASE DI RICARICA PIXEL

La nuova base per la ricarica dei Pixel

Foto: 9to5Google

Sin da quando Google ha aggiunto la ricarica wireless al Pixel 3, ha iniziato anche a lavorare a una base per la ricarica wireless per il suo telefono, e stando a guardare un buon numero di leaks, sembra che il supporto dove appoggerà il telefono mentre si carica lo manterrà “in piedi” in modo da poter vedere lo schermo. Quindi il telefono visualizzerà le informazioni, come eventi di calendario imminenti, o scorrerà le foto della galleria durante la ricarica.

GOOGLE HOME HUB

Il nuovo Google Home Hub e il suo schermo

Foto: AndroidHeadlines

Non è ancora chiaro quando saranno disponibili i nuovi Google Home Speakers (sicuramente non ci basta sola una nuova colorazione per il Google Home Mini), ma sembra che Google abbia un nuovo prodotto Home pronto per noi: un display intelligente e in grado di mostrare le informazioni da Assistant, proprio come hanno fatto Lenovo e JBL negli ultimi mesi.

Il Google Home Hub dovrà tenere testa al nuovo aggiornamento dell’Amazon Echo Show. Diversamente dall’Echo però, il dispositivo di Google non sembra avere una fotocamera per le videochiamate, cosa che potrebbe non essere proprio una scelta top per alcuni potenziali clienti (ma una cosa positiva per altri). D’altra parte, però, supporterà la riproduzione dei video da YouTube, cosa che, forse, potrebbe attrarre ancora più clienti.

PIXEL SLATE TABLET

Il Pixel Slate, nuovo tablet con tastiera di Google

Foto: About Chromebook

Nei mesi passati abbiamo sentito rumors su rumors attorno ad un possibile tablet Chrome OS marchiato Google, e sembra che stia per diventare realtà in questo evento. Chiamato “Pixel Slate”, stando a sentire David Ruddock di Android Police,  il nuovo dispositivo sembra essere un tablet di fascia alta con tastiera fisica, che aspira a diventare un rivale dell’iPad Pro e del Surface Pro.

Lo Slate sembra arrivare in più configurazioni tra le quali una con più di 16 GB di RAM ed un processore Intel i7 (sebbene resti un dispositivo a basso consumo di energia essendo un tablet).

Detto questo, sembra che verranno presentate alcune opzioni più convenienti che includono processori di settima e ottava generazione Intel.

Altri rumors suggeriscono che questo tablet supporterà una porta USB-C, avrà una risoluzione di 3000 × 2000 (simile al Surface Pro e più largo dell’iPad Pro) e includerà un sensore per impronte digitali, tra l’altro per la prima volta su un Chromebook. Sembra proprio che sarà un ottimo tablet, ma la vera domanda è: sarà Chrome OS abbastanza migliorato da dare senso a un’esperienza Google per tablet?

PIXELBOOK 2

Pixelbook 2, il nuovo Chromebook di Google

Pixelbook originale, foto: The Verge

Anticipazioni dicono che anche il Pixelbook quest’anno riceverà un aggiornamento. Non ci sono molti leaks a proposito, quindi si pensa ad un semplice aggiornamento hardware, che porterà nuovi processori e più RAM. Resta comunque un aggiornamento importante però, di cui parlare: infatti il codice di Chrome OS ci mostra che il nuovo Pixelbook potrebbe avere una variante con uno schermo 4K.  Non ci resta che aspettare 9 ottobre per saperne di più.

AGGIORNAMENTO PER LE PIXEL BUDS?

PixelBuds, Google è pronta a lanciare la sfida agli Airbuds?

Foto: Канал Лучкова

Non sappiamo se Google vorrà introdurre una seconda generazione di cuffie, ma sicuramente sarebbe bello, considerando quanto l’industria dell’audio ha fatto progressi, e quanto considerevole è l’assenza di un prodotto Android che può competere con le AirPods di Apple. Ma su questo argomento non abbiamo garanzie.

Una cosa però la sappiamo, Google lancerà un paio di Pixel Buds con cavo USB-C e teoricamente dovrebbero essere incluse nella confezione del Pixel 3.

AGGIORNAMENTO ANCHE PER CHROMECAST

Un aggiornamento in arrivo anche per Chromecast?

Foto: 9to5Google

Sono passati un paio di anni dall’ultimo aggiornamento delle Chromecast, e finalmente ne sta per arrivare uno nuovo! Alcuni negozi Best Buy l’hanno anche già messa in vendita 😂.

A giudicare dall’aspetto, le Chromecast di terza generazione non avranno molte – o forse nessuna – nuove funzionalità. Non supporteranno il 4K, quindi non sostituiranno Chromecast Ultra; invece, sembra che ci sarà un miglioramento del Wi-Fi, secondo i documenti della FCC. Si suppone che a queste Chromecast si aggiunga il Bluetooth anche se non è del tutto chiaro cosa Google abbia intenzione di farne.

E questo è praticamente tutto. Il cambiamento più evidente potrebbe essere un piccolo aggiornamento del design, che prevede la sostituzione del piano lucido con uno più opaco.

NESSUN PIXEL SMARTWATCH

Nessun Pixel Watch per lanciare Wear OS

Fossil Gen 4 Q Explorist HR. Foto: The Verge

Degli smartwatch Wear OS prodotti da Google sarebbero stati in importante novità quest’anno, ma sfortunatamente non lo saranno. Come ci confermano da Tom’s Guide, Big G non rilascerà alcuno smartwatch nel 2018, quindi il rumor del Pixel Watch dovrà attendere ancora a lungo per vedersi realizzato.

SORPRESE SOFTWARE

Sorprese software in arrivo?

Foto: The Verge

Quest’anno, con tutti i leaks e i rumors cui abbiamo assistito, ha reso abbastanza ovvio che Google non è brava a mantenere il suo hardware segreto. Ma il software è un’altra questione, e gran parte del modo in cui Google ha saputo sorprendere coi i suoi prodotti è attraverso solide ed intelligenti features software.

Come abbiamo visto l’anno scorso il Pixel ha avuto Google Lens integrato nella fotocamera. Ma c’è di più, sempre l’anno scorso Google ha annunciato i suoi piani per aggiungere alla linea Home più di 50 giochi per bambini.

Non ci resta che aspettare il 9 Ottobre per saperne di più, vi ricordiamo il link in cima all’articolo per seguire live l’evento! Buona visione!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Altri articoli recenti

Image
9 Settembre 2020
Google Maps torna su Apple Watch dopo tre anni dall’abbandono
Leggi
Image
21 Luglio 2020
Snapchat lancia le sue mini app
Leggi
Image
10 Luglio 2020
Spotify, e altre app iOS bloccate a causa di un problema di Facebook
Leggi