background

5 cose che vorrei da Indiana Jones 5

17 Febbraio 2020 in Mondo Geek

Le riprese di Indiana Jones 5 inizieranno fra due mesi. Lo ha confermato Harrison Ford a CBS This Morning, dove stava promuovendo il suo nuovo film Il Richiamo della Foresta. E subito l’intero World Wide Web si è chiesto cosa aspettarsi, soprattutto dopo il contestatissimo quarto capitolo della serie e dopo l’acquisizione da parte di Disney. Io non so cosa aspettarmi (ho forse, ho paura di aspettarmi troppo e restare deluso), però ci sono 5 cose che vorrei vedere.

indiana jones 5 harrison ford e steven spielberg ancora assieme

Indy sposato

Alla fine di Indiana Jones e il Regno del Teschio di Cristallo, il dottor Jones si era sposato con Marion Ravenwood, la sua fiamma nel primo film della saga. So che molti di voi avranno fatto di tutto per dimenticarsi di quel disastro di film, ma almeno questa parte Spielberg e Lucas l’avevano azzeccata: Marion è il personaggio femminile meglio riuscito della serie (se non vi ricordate perché, vi linko la sua introduzione ne I predatori dell’arca).

Ora, io immagino che Indiana Jones 5 riparta con Indy divorziato o sul punto di divorziare, o peggio ancora vedovo. Ma sarebbe interessante vedere l’archeologo più famoso di tutti i tempi affrontare un’avventura con la fede al dito. La Mummia 2 l’ha fatto, e non per mettere i due archeologi più celebri del grande schermo in competizione, ma ci sono riusciti alla grande.

Indiana Jones 5 lancerà una serie TV su Disney+

Sebbene la trama sia celata nell’ombra, come uno stregone cannibale nel cuore di una montagna, in molti stanno speculando su un possibile spin off del franchise, che vedrebbe la figlia di Indy come protagonista di una serie TV su Disney+.

Ora, io personalmente eviterei di usare un altra discendente diretta del dottor Jones, visto lo scarso successo di pubblico che ha avuto Shia Labeouf nel quarto capitolo. Però non mi dispiacerebbe che introducessero un personaggio, magari una studentessa dell’Università dove insegna l’archeologo, che segua le sue orme. Dopotutto, Le avventure del giovane Indiana Jones è stata una serie molto amata, segno che questo genere di storia si presta ad essere declinato in più episodi. Basta farlo bene (maledetto Teschio di Cristallo!!)

Ambientazione negli anni ’60

Ormai Harrison Ford ha quasi 80 anni, e se non ho sbagliato a fare i conti, questo dovrebbe permettere di ambientare Indiana Jones 5 alla fine di quello che è stato uno dei decenni più movimentati del ‘900. Questo potrebbe creare conflitti fra Indy e sua figlia/studentessa, sfruttando le proteste sessantottine, in una Pastorale Americana pop.

E permetterebbe di avere nel’URSS un sostituto perfetto per i nazisti. Oppure, potrebbe portare Indy a stanare i superstiti nazisti in America Latina, inseguendoli con l’Arca Perduta. Ok, forse questa è una brutta idea, ma meglio averne di brutte che non averne.

Vederlo superare la sua paura dei serpenti

Iconica quanto cappello e frusta, la paura dei serpenti di Indiana Jones l’ho accompagna fin dal primo film. E per quanto sia giusto dare qualche caratteristica umana a questo supereroe anti litteram, sarebbe anche ora che la superasse. Magari la sua figlia/studentessa ha in camera sua una teca con un rettile che striscia all’interno, ed Indy impara a conviverci. Non lo so, non mi pagano abbastanza per fare lo sceneggiatore della Disney: ma è un’idea.

indiana jones serpenti

Vederlo finalmente portare qualcosa in un museo

“Quella dovrebbe stare in un museo!” è il motto non scritto di Indiana Jones, la frase che giustifica il fatto che lui è il protagonista, gli i cattivi. Ma che sia l’Arca dell’Alleanza o il Sacro Graal, finisce sempre che Indy lascia che il governo lo nasconda, lo fa cadere in un dirupo, o se il film è particolarmente di scarsa qualità si nasconde in un frigorifero mentre esplode.

Indiana Jones avrebbe potuto rivelare al mondo intero che Dio esiste (e fa sciogliere la faccia ai nazisti), che la magia è reale e che gli alieni potrebbero attaccare il nostro pianeta in qualsiasi momento. Ed invece rimane in silenzio. Vorrei finalmente che faccia il nerd fino in fondo, e che porti un artefatto in un museo, facendo la fila per andare a vederlo.

Voi cosa ne pensate? Cosa vorreste in Indiana Jones 5?


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

1 Commenti


Altri articoli recenti

Image
27 Marzo 2020
Artisti ascoltate: Final Cut Pro e Logic Pro X in prova gratuita per 90 giorni
Leggi
Image
24 Marzo 2020
Neanche il lockdown globale è sufficiente per iscriversi ad Apple TV+
Leggi
Image
24 Marzo 2020
Disney+ è finalmente arrivato: come scaricarlo e cosa guardare
Leggi